fbpx
Intrattenimento

Matt Groening conferma che ci sarà un sequel del film de I Simpson

Ancora non confermato il periodo di produzione

Dopo la notizia della presenza di Stranger Things nel prossimo speciale di Halloween, Matt Groening, creatore de I Simpson, ha confermato al San Diego Comic-Con che ci sarà un sequel del film con protagonista l’assurda famiglia gialla.

Matt Groening ancora devastato dalla produzione del primo Film

Matt Groening

Dopo l’acquisizione della 20th Century Fox da parte della Disney, quest’ultima ha deciso di produrre il sequel del film. E come biasimarla considerando che il successo che il primo ebbe al botteghino (578 milioni di dollari in tutto il mondo) nel 2007.

Per fortuna questa volta Matt Groening si sente più sicuro della volta precedente, con la certezza di poter contare su un team lavorativo più massiccio che durante la produzione del primo film non aveva:

‘Ci sarà senza dubbio un secondo film de I Simpson nei prossimi anni. Credo proprio che la Disney sia intenzionata a mingere la mucca’.

Effettivamente deve sentirsi sicuro del team che gli verrà affidato, considerando anche la sua successiva dichiarazione:

‘Il primo film ci ha quasi uccisi. Non avevamo una squadra B in attesa per il film, così le persone che hanno scritto, animato, doppiato e composto la musica dello show televisivo, sono state le stesse anche per il film. Era il 2007. Adesso siamo quasi guariti. Quasi’.

Anche se Groening ha confermato l’uscita di un secondo film, non ha confermato né se la produzione sia già in corso, né un’eventuale data di uscita, lasciando così tutti col fiato sospeso. Sappiamo solo che per ora la serie televisiva è stata rinnovata per altre due stagioni (raggiungendo il numero record per una serie animata di 32 stagioni). Speriamo di non dover aspettare un’eternità di tempo per scoprire qualche altra informazione riguardo al film.

Considerando però l’enorme quantità di produzioni che sta mettendo in cantiere quel mega colosso che è ormai diventato la Disney, non vediamo perché debba mettere in coda una famiglia che intrattiene generazioni di pubblico da più di 30 anni.

Tags

Enrico Natalini

il suo DNA è composto al 100% di cultura trash e underground. Che siano libri, film, fumetti, serie tv, spettacoli teatrali, mostre o televendite è un segugio per tutte quelle chicche che sopravvivono all'insaputa del mainstream. Di lui dicono che è come un cartone animato, non ha capito bene se sia un complimento o meno, ma a lui piace.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Next Article
Close

Adblock Rilevato

Considera di supportarci disabilitando il tuo adblocker