millie bobby brown stranger things bullismo

Millie Bobby Brown di Stranger Things è stata vittima di bullismo

1 min


Millie Bobby Brown è una delle giovanissime attrici più apprezzate del momento. Dopo essere diventata nota al grande pubblico per l’iconico ruolo di Undici nella serie originale Netflix Stranger Things, la quindicenne sarà presto al cinema con Godzilla II – King of the Monsters. Per l’occasione sta ovviamente rilasciando tante interviste e in una di queste Millie Bobby Brown si è aperta, raccontando i suoi passati problemi con il bullismo.

Millie Bobby Brown si racconta in un’intervista

Nell’articolo pubblicato oggi da Glamour, la giovane attrice si è lanciata in una lunga chiacchierata con Orlando Bloom, un UNICEF Goodwill Ambassador come lei. Qui ha spiegato il suo punto di vista su diverse tematiche sociali, partendo dal significato di “attivista”:

Essere un’attivista significa difendere quello in cui credi e sfruttare la tua voce“.

Successivamente ha parlato del suo rapporto con UNICEF e di come si sia sentita quanto è stata nominata ambasciatrice per loro:

UNICEF è la più grande e migliore organizzazione per i bambini al mondo. Sono sempre stata molto colpita da quello che fanno per i diritti dei più piccoli. Sono molto coinvolta nelle attività per fornire ai bambini l’educazione di cui hanno bisogno, i vaccini, proteggerli dalla violenza e assicurarsi che conoscano i propri diritti. Essere nominata ambasciatrice onestamente è stato pazzesco. Non so neanche come descrivere quello che ho provato, ma è stato davvero esaltante“.

“Ho cambiato scuole a causa del bullismo”

Come anticipavamo, l’attrice ha anche raccontato come in passato abbia avuto seri problemi con il bullismo a scuola e, come purtroppo succede troppo spesso, ha dovuto affrontare la cosa anche online negli ultimi anni:

Ero vittima di bullismo a scuola in Inghilterra. Per questo è estremamente importante per me fare sentire la mia voce contro il bullismo. Ho cambiato scuole per questo motivo, ha creato molta ansia e problemi con cui ancora mi confronto oggi. Ho dovuto affrontare situazioni sia nella vita reale che online che mi hanno spezzato il cuore e mi fa davvero male leggere alcune delle cose che le persone hanno detto. Stare in questa industria ci ha fatto conoscere così bene la negatività da farmi apprezzare l’amore ancora di più. La gente riceve così tanto amore sui social, ma poi si concentra solo sull’odio“.

Cosa ne pensate? Eravate a conoscenza di questi problemi nel passato di Millie Bobby Brown? Quale credete sia la strada migliore per affrontare il bullismo online e offline?

[amazon_link asins=’B079THVZW2,B01N10MZBS,B077R3S3WG’ template=’ProductCarousel’ store=’bolongia-21′ marketplace=’IT’ link_id=’dba05452-1efd-43e3-ab81-af8a9e886f4e’]

Like it? Share with your friends!

0 Comments

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

redazioneon

La Redazione di Orgoglio Nerd, sempre pronta a raccontarvi le ultime novità dal mondo della cultura Nerd, tra cinema, fumetti, serie TV, attualità e molto altro ancora!
        




      
















 
Sì, iscrivimi alla newsletter!
close-link