fbpx
Cultura e SocietàScienza e Tecnologia

Moondust: la mostra interattiva di Milano sullo sbarco sulla luna

In occasione dei cinquant’anni dallo sbarco sulla luna, la Civica Scuola di Cinema Luchino Visconti di Milano presenta Moondust.

Moondust è un progetto multimediale composto da un’installazione interattiva e da un VR 360° che permette di esperire la vicenda dal punto di vista di Neil Armstrong, Buzz Aldrin e Michael Collins. Mentre il mondo li aspettava, gli astronauti furono isolati in quarantena al rientro sulla Terra, per timore di contaminazioni provenienti dal suolo lunare.

In questo limbo che è la quarantena gli astronauti si trovano divisi tra due mondi: al di là del vetro dell’oblò dell’air stream (il veicolo dove si svolse la prima fase della quarantena) l’umanità li aspetta e li saluta; lì ci sono le aspettative, le questioni irrisolte, il futuro. Dall’altra parte, il ricordo della Luna e i pensieri più intimi si intrecciano ai riaffiorare nella memoria dei loro compiti durante l’esplorazione lunare.

Proprio questi ricordi trovano spazio nell’installazione interattiva. Qui, l’utente è invitato a esplorare e fruire tre percorsi narrativi diversi, riguardanti le paure e le certezze che accompagnarono l’esperienza lunare dei tre astronauti.

L’installazione interattiva Moondust sarà aperta al pubblico dal 27 al 30 giugno 2019, ore 15.00 – 21.00. Ingresso libero.
Tags

Daniele Cicarelli

Indigente giramondo con la grande passione per i videogiochi, l'Arte e tutte le storie Fantasy e Sci-Fi che parlano di mondi alternativi senza zanzare. Fermo sostenitore dell'innovazione, del progresso tecnologico e della superiorità del Tipo Erba. Dalla parte dei Villains dal 1991.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Next Article
Close

Adblock Rilevato

Considera di supportarci disabilitando il tuo adblocker