fbpx
Intrattenimento

Mythic Championship: squalificato Yuuya Watanabe

Il pro player giapponese rischia grosso

Nella giornata di ieri si è concluso il secondo Mythic Championship, ossia il torneo di ‘Magic‘ che ha sostituito il famosissimo ‘Pro Tour‘, incoronando lo statunitense Eli Loveman ed il suo mazzo ‘Humans‘, nuovo campione.

Eli Loveman ha trionfato al termine di una tiratissima finale contro il connazionale Matthew Sperling ed il suo sempreverde ‘Affinity‘, dominando quasi sempre e non concedendo (quasi) nulla al suo avversario, che si è dovuto arrendere ai colpi delle creature di Loveman potenziate dalla ‘Gerarca Nobile‘.

Ciò che però stupisce è l’evento occorso durante il turno numero 15, quando durante un classico ‘Deck Check‘ da parte dei Judge, il pro player Yuuya Watanabe è stato squalificato.

Yuua Watanabe squalificato dal Mythic Championship di Londra

Il misfatto sarebbe avvenuto, appunto, durante un normalissimo deck check, ossia una procedura tramite la quale gli arbitri dell’evento si assicurano che non ci siano state manipolazioni del mazzo e che quest’ultimo combaci con la lista consegnata dal giocatore ad inizio torneo.

A quanto pare così non è stato, infatti il pro player giapponese avrebbe segnato 8 carte del suo mazzo ‘Tron‘, per renderle riconoscibili durante le mischiate, nello specifico parliamo di 4 Miniera di Urza e 4 Torre di Urza, carte fondamentali per questo specifico mazzo.

Il giocatore, perplesso, è stato immediatamente squalificato e allontanato dal torneo, nonostante abbia cercato di far valere le sue ragioni, spiegando che un’avvenimento del genere può presentarsi a causa delle ripetute e costanti mescolate.

Motivazione che però non ha convinto il team di arbitri presenti al Mythic Championship in quel di Londra e che ora, insieme alla Wizards of the Coast, prenderà provvedimenti nei confronti del povero (o forse no) Watanabe, che alla luce dei fatti, rischia davvero grosso.

Tags

Mauro Brisacani

Videogiocatore e giocatore di TCG accanito, sogno di diventare giornalista sportivo e videoludico per poter giocare e lavorare. Barese DOC, amo lo street food, quindi non lasciatemi mai del cibo incustodito perché come Cthulhu, vi farò impazzire.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Next Article
Close

Adblock Rilevato

Considera di supportarci disabilitando il tuo adblocker