Senza categoria

NextGen 4 Mesi Dopo

Dicono che se guardi a lungo un Kinect, il Kinect ti guarda dentro…

Ma noi siamo Nerd e siamo abituati a queste ed altre sfide più impegnative.
Siamo quelli che si sono svegliati non morti in un cella a Lordran, che hanno usato Deathwing come una tavola da surf, che su Ultima Weapon hanno scritto a pennarello “io c’ero” mentre ce la cavalcavamo via sui nostri amici pennuti d’oro.

Siamo quelli che quando è uscita la nuova generazione di console eravamo in prima linea, e per primi abbiamo visto cose come “devo installare un aggiornamento” o “impossibile trovare il server DNS”.
A distanza di 4 mesi dall'uscita dei 2 gioielli di casa Sony e Microsoft facciamo un attimo il punto della situazione.
In entrambi i casi lo scopo primario era giocare, vedere, esplorare per primi la nuova ondata di prodotti next gen, facendoci trasportare dalle le innovazioni grafiche e dai grandi annunci di “Indie Games!”, “Online!”, “Social!”, “New Era!” ma nei fatti al momento ci pare forse che qualcuno abbia fatto il passo più lungo della gamba. Non si può dire che quanto mostrato fino ad ora non sia all'altezza (si vedano per esempio Killzone: Shadow Fall, o Ryse) ma  l’offerta complessiva manca sicuramente di fascino, e lascia qualche perplessità.
I giochi che stanno uscendo, o che usciranno, sono quasi tutti multi piattaforma, ps3-ps4, xbox360-xboxOne, PC, WiiU, e coinvolgono quindi non solo le sorelle minori dei due nuovi assi nella manica del gioco, ma anche l’immortale PC, di cui spesso si è detto male, spesso bene, spesso lo si è dato per spacciato, o per ultimo a rimanere alla fine dei tempi.
Per ora ci sembra ancora non solo un avversario bello arzillo, ma la base su cui si stanno evolvendo nuovi progetti (vedasi Steam, o Origin per esempio) e che ha dimostrato grande aggressività nei prezzi, che soprattutto in un momento in cui tutti si fanno un conto in tasca, è molto importante.

Fisso negli occhi il mio Kinect e mi faccio accompagnare nei vari Store online, dove trovo la situazione “peculiare” in cui le attuali liste di “Primi in Classifica” corrispondono anche alle liste di tutto quello che puoi attualmente trovare in commercio, e qui noto che qualcosa non quadra. Non dovevamo avere piogge di giochi indipendenti? Oppure le versioni aggiornate dei nostri giochi preferiti della “vecchia leva” che avremmo potuto quindi giocare anche con le nuove macchine? Alcuni degli stessi titoli usati nelle conferenze lancio hanno visto scalare le loro date di release a “FINE 2014”, altri hanno inserito la “curvatura” e sono balzati direttamente nel futuro. Sappiamo che ci saranno, ma non abbiamo idea del quando, un po’ come lo skateboard volante, o le scarpe che si allacciano da sole…
Certamente nell'attesa potremo vedere qualche bel filmone sfruttando i Blu-ray, o divertirci con qualche novità appena noleggiata (ammesso che l’ADSL regga) ma resta il fatto che volevamo giocare, e con noi tutti quelli che commentano le pagine ufficiali dei produttori.

Di sicuro però il potenziale delle nuove macchine è davvero enorme, ed è un peccato che al momento si intraveda soltanto, perché sono passati quattro mesi, e per quanto sia magnifico fare esplodere nemici a spadate o fucilate ormai sappiamo a memoria tutti i gesti, e le musiche, tanto che potremmo inscenare a teatro con amici uno o due titoli, cantandone a cappella la colonna sonora.
Dal punto di vista Social le possibilità di interazione tra giocatori, amici e non, sono davvero parecchie, e ben integrate nei sistemi, live chat, filmati, canali dedicati ai giocatori, streaming, social networking legati alle liste amici etc etc. I giochi stessi saranno in grado di creare una rete più ampia e solida di rapporti con gli altri e questo è davvero molto futuristico (e forse un po’ umanamente inquietante).

Giocare ! appunto ritorna la parola chiave di tutto, noi siamo giocatori, e vogliamo giocare ! questo è sopra ogni altra cosa quello che vogliamo fare quando accendiamo le nostre console, consapevoli che ci offrano anche film magnifici e grande musica, ma vogliamo sicuramente giocare !

Dentro di me, Voglio giocare! e fisso il mio Kinect, ma lui non mi guarda dentro, mi dice “Ciao Marco !

E voi ? cosa ci dite ? cosa aspettate in questo “futuro” dei videogiochi? Qual è il titolo per cui state mettendo da parte le monete nel vostro porcellino di ceramica?

3 Commenti

  1. Beh per le console essere “senza giochi” nel periodo iniziale è una prassi.
    Un deserto di offerta che vede da un lato i pochi giochi prodotti dalle case madri e dall’altro una scarsa partecipazione da produttori terzi che temono di sviluppare giochi con poco mercato.
    E’ normale, succede ad ogni gen.
    Bisognerà attendere un po’ di mesi prima che i produttori terzi si fidino a produrre sulle nuove piattaforme.

    Io, personalmente, rimango sul pc. Ho tutto quello di cui ho bisogno.

  2. La decisione di prendere una console di nuova generazione al momento dell’uscita si rivela spesso controproducente: vuoi per il prezzo altissimo, vuoi per la mancanza di giochi che ne sfruttino le caratteristiche in modo adeguato. Come molti sanno infatti, a che serve comprare una PS4 per giocare con i giochi della PS3? e un discorso analogo si puó fare per l’X-Box One. Io non ho ancora preso una decisione su quale console potrei prendere: ho visto troppo poco finora e quello che ho visto non mi ha sconvolto, tutt’altro. Vedremo cosa esce quest’anno…se ne riparlerà (forse) a dicembre.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Next Article
Close

Adblock Rilevato

Considera di supportarci disabilitando il tuo adblocker