Non aprite quella porta reboot

Non aprite quella porta: arriva il reboot di Fede Álvarez

1 min


Il film The Texas Chainsaw Massacre del 1975, uscito in Italia con il titolo Non aprite quella porta, è pronto a fare ritorno sul grande schermo con un nuovo reboot.

Confermato dal sito statunitense The Hollywood Reporter, l’atteso reboot del celebre film cult è stato inizialmente annunciato come risultato della partnership tra Bad Hombre e lo studio cinematografico californiano Legendary Pictures.

Il team creativo

Purtroppo non è ancora stato annunciato alcun membro del cast del futuro reboot. Per ora sappiamo soltanto che sarà diretto dal regista dei film La casa (2013) e di Man in the Dark (2016), Fede Álvarez, e che coinvolgerebbe inoltre lo scrittore Chris Thomas Devlin.

“We are looking forward to sparking a new and meaningful relationship with a powerhouse like Legendary” ha confessato in un comunicato il regista uruguaiano, classe 1978, a un anno di distanza dal suo ultimo film Millennium – Uomini che odiano le donne.

Il franchise

Dal suo controverso quanto apprezzato debutto a metà degli anni settanta, il film The Texas Chainsaw Massacre, con la regia di Tobe Hooper (La casa dei massacri, I figli del fuoco, Poltergeist – Demoniache presenze), è diventato uno dei capisaldi del genere horror. La pellicola racconta di un gruppo di studenti formato da Sally e Hardesty Franklin, Pamela, e i fidanzati delle due ragazze: Jerry e Kirk, e di un viaggio che si trasforma in una tragica epopea quando incontrano Leatherface. Il cast della pellicola è composto da Teri McMinn, William Vail, Allen Danziger, Marilyn Burns e Paul A. Partain. Il ruolo di Leatherface era affidato all’islandese Gunnar Hansen.

Il longevo franchise include anche sequel, prequel e reboot: The Texas Chainsaw Massacre 2 (1986), Leatherface: The Texas Chainsaw Massacre III (1990), Texas Chainsaw Massacre: The Next Generation (1995), The Texas Chainsaw Massacre (2003), The Texas Chainsaw Massacre: The Beginning (2006), Texas Chainsaw 3D (2013) e infine Leatherface, risalente a due anni fa.

[amazon_link asins=’B07HS44V58,B07HX2KTBH,B07JGRVG14′ template=’ProductCarousel’ store=’bolongia-21′ marketplace=’IT’ link_id=’a34b10dd-ede3-4657-bc39-04579ff73f27′]

Like it? Share with your friends!

0 Comments

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nicolò Monti

Lettore e gran bevitore di caffè, rigorosamente non zuccherato. Appassionato di storie ambientate in Scandinavia e in Islanda. Divoratore di musica nel tempo libero.
        






      





 
















 
Sì, iscrivimi alla newsletter!
close-link