La città incantata

Nuove immagini dal nuovo parco dello Studio Ghibli

2 min


Martedì sono state rivelate nuove immagini del parco dello Studio Ghibli. I disegni sono dei progetti che verranno realizzati per il primo parco a tema dello studio d’animazione giapponese. Ne abbiamo parlato qui, raccontandovi che aprirà nel 2022 nel parco commemorativo Aichi nella città di Nagakute. Andiamo a scoprire le nuove e suggestive illustrazioni.

Quattro nuovi progetti

La prima immagine rivela il distretto dei ristoranti de La città incantata (2001). L’area, che magari ospiterà negozi e tavole calde, si troverà nella zona Ghibli no Daisōko (Magazzino Gigante Ghibli).

Sempre nell’area chiamata Ghibli no Daisōko si potranno visitare i due edifici rappresentati qui sopra. L’edificio giallo è studiato per essere un piccolo cinema da 170 posti, mentre quello azzurro sarà un’esposizione permanente.

Il terzo disegno riproduce la zona chiamata Seishun no Oka (Collina della Gioventù). Vi si può vedere l’attrazione Neko no Jimusho (Ufficio del Gatto), direttamente ispirata dal lungometraggio La ricompensa del gatto (2002).

Anche l’ultimo bozzetto ritrae ancora l’area Seishun no Oka, ma vista da una nuova angolazione. Anche qui possiamo vedere la torre sulla sinistra. Un ascensore che prende ispirazione nel design da Laputa – Castello nel cielo (1986) e Il castello errante di Howl (2004).

Fra le altre attrazioni rivelate ci sarà La Valle delle Streghe, ispirata a Kiki – Consegne a domicilio (1989), ma possiamo azzardarci di aspettare anche qualcosa ispirato ai film più famosi, come Il mio vicino Totoro (1988) o Ponyo sulla scogliera (2008). Non è escluso che anche altri lungometraggi, forse poco conosciuti al di fuori del Giappone, riescano a conquistarsi il proprio spazio, come il singolare Pom Poko (1994).

Cogliamo l’occasione per ricordare che su Netflix stanno arrivando tutte le pellicole dello Studio Ghibli, un processo iniziato l’1 febbraio che dovrebbe terminare entro il 21 aprile. Per ora sono disponibili i già citati Kiki – Consegne a domicilio, Il castello errante di Howl, Il mio vicino Totoro e Laputa – Castello nel cielo, oltre a Porco Rosso (1992), Pioggia di ricordi (1991), Si sente il mare (1993) e I racconti di Terramare (2006).

Cosa ne pensate delle nuove immagini del parco dello Studio Ghibli?


Like it? Share with your friends!

Condividi la tua reazione

Amore Amore
3
Amore
Confusione Confusione
1
Confusione
Felicità Felicità
2
Felicità
Paura Paura
10
Paura
Rabbia Rabbia
9
Rabbia
Tristezza Tristezza
5
Tristezza
Wow Wow
3
Wow
WTF WTF
9
WTF

0 Comments

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Francesco Briola

author-publish-post-icon
Videogiocatore di vecchia data, estimatore di serie d'animazione e film, divoratore di documentari. Parafrasando Sin City, "ha avuto la sfortuna di nascere nel secolo sbagliato": per lui le automobili sono carrozze senza cavalli e sostiene che una spada sia mille volte più affascinante di una qualunque arma da fuoco. Schivo e riservato, è ancora a disagio nel rileggere queste tre righe.
        






      





 
















 
Sì, iscrivimi alla newsletter!
close-link