fbpx
Intrattenimento

Nuovo set Lego Jurassic Park: La furia del T-Rex

Un concentrato di tutti i personaggi e luoghi più belli del film

Il nuovo set Lego Jurassic Park: La furia del T-Rex è ora realtà. Un set completo che comprende il portone d’ingresso del parco, un enorme T-Rex e sette minifigure sarà a breve disponibile in tutti i Lego Store.

Set Lego Jurassic Park creato per riprodurre le più famose scene del film

Lego Jurassic Park

C’è stato un momento della nostra infanzia in cui per essere il bambino più figo della scuola bastavano due requisiti: possedere un’infinità di mattoncini Lego e essere possessore dei giochi ufficiali di Jurassic Park. Si, quelli che comprendevano modelli di dinosauro che avevano un pezzo di corpo che si staccava a effetto morso e sulla scatola la scritta “In vera pelle di Dinosauro!” (Menzogneri!). Poi se eri uno dei pochi eletti ad essere possessore del T-Rex avevi fatto bingo. Bene, ora è possibile avere entrambe le tipologie di giocattolo in un solo prodotto!

Il set Lego Jurassic Park comprende 3120 mattoncini per poter ricostruire l’enorme portone d’ingresso del parco e il mitico T-Rex, che può vantare il primato di essere il dinosauro più grande creato dalla Lego.

Sul retro delle mura del portone d’ingresso sono siti alcuni oggetti e alcune nicchiette che riproducono gli scenari con cui si potranno emulare le scene più famose del film, come ad esempio la finta bomboletta di schiuma da barba in cui vengono nascosti i campioni di DNA, o il bagno in cui si nasconde l’avvocato prima vittima del T-Rex, o il lettino in cui Ian Malcolm passa spaparanzato praticamente tutta la seconda parte del film.

Naturalmente il set è provvisto anche di sette minifigure: un cucciolo di dinosauro, John Hammond, Alan Grant, Ian Malcolm, Ellie Sattler, Ray Arnold e Dennis Nerdy.

Il set Lego Jurassic Park: La furia del T-Rex sarà disponibile a 249,99€ da martedì 19 giugno per i clienti VIP Lego, per poi approdare in tutti i Lego Store a partire dal 1° Luglio 2019.

Tags

Enrico Natalini

il suo DNA è composto al 100% di cultura trash e underground. Che siano libri, film, fumetti, serie tv, spettacoli teatrali, mostre o televendite è un segugio per tutte quelle chicche che sopravvivono all'insaputa del mainstream. Di lui dicono che è come un cartone animato, non ha capito bene se sia un complimento o meno, ma a lui piace.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Next Article
Close

Adblock Rilevato

Considera di supportarci disabilitando il tuo adblocker