fbpx
Intrattenimento

“One-Punch Man”: il manga ritorna sul web con il numero 110

Dopo due anni di silenzio Saitama torna a far parlare di sé

Risalivano ormai al lontano 2017 gli ultimi avvistamenti di Saitama, l’invincibile supereroe dall’indomabile pugno. I fan di tutto il mondo avevano forse perso le speranze di veder proseguire il manga originale di ONE dopo il numero 109, ma l’autore ha inaspettatamente pubblicato poche settimane fa sul proprio sito web il tanto agognato numero 110 di “One-Punch Man”, scatenando un’ondata di entusiasmo fra gli appassionati del genere.

Saitama, un eroe sopra le righe

Il suo massacrante (e bislacco) addestramento per diventare un supereroe ed ergersi a scudo dei più deboli ha causato a Saitama, tipico uomo medio giapponese, non solo la perdita della sua folta chioma nera ma anche l’acquisizione di un potere ai limiti del sovrumano: con la sola forza del suo pugno è in grado infatti di sconfiggere qualsiasi tipo di nemico senza il minimo sforzo.
Una potenza tale da renderlo un essere a dir poco invincibile.
E questa, per Saitama, è la peggiore delle condanne: alla perenne – e fallimentare – ricerca di un degno avversario, il nostro eroe si troverà a scivolare pian piano in una profonda apatia, che lo costringerà a fare l’eroe solo per divertimento fino all’incontro con Genos, un giovane cyborg assetato di vendetta che desidera diventare suo discepolo.

Con queste premesse in mente il mangaka ONE (conosciuto anche per Mob Psyco 100) lanciava nel 2009 tramite il proprio blog la prima bozza di One-Punch Man, che avrebbe poi visto ufficialmente la luce tre anni dopo grazie al sodalizio con l’artista Yusuke Murata, che lo avrebbe condotto all’esordio sulla rivista Weekly Young Jump.
Il successo non ha poi tardato ad arrivare, quando gli editori di tutto il mondo hanno iniziato a diffondere l’opera anche al di fuori dei confini nazionali giapponesi e un adattamento anime in più stagioni è stato realizzato da MADHOUSE prima e J.C. Staff dopo.

Non resta che da vedere, quindi, se l’episodio 110 sarà solo una meteora destinata ad estinguersi o se sarà la prima pietra del nuovo futuro di One-Punch Man.

Tags

Cristina Martinelli

Goffa, un po' nerd e sempre affamata. Quando schivo i proiettili nei videogiochi mi sposto anche nella vita vera.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Next Article
Close

Adblock Rilevato

Considera di supportarci disabilitando il tuo adblocker