1401906016-pacific_rim2_s

Pacific Rim 2: perché tutti vogliamo un prequel su Cherno Alpha

2 min


È passato quasi un anno da quando è uscito nelle sale Pacific Rim, il film che vedeva robottoni e kaiju darsele di santa ragione mossi dalle mani di Guillermo del Toro.
Lo si è aspettato con ansia perché molti di noi, almeno una volta nella vita, hanno sognato di vedere un film del genere creato con le tecnologie adatte.
Le opinioni sono state discordanti: ad alcuni è decisamente piaciuto, altri non avrebbero potuto essere più delusi.
Obiettivamente è un film in cui la trama è scritta per dare sfogo alle voglie del nostro bambino interiore, e senza dubbio l'ha soddisfatto, almeno per noi della redazione.
Sta di fatto che ha incassato una discreta somma ai botteghini e l'eco è stata enorme, come le urla di un kaiju.
Dopo pochi giorni dall'uscita nelle sale c'era chi reclamava a gran voce un seguito, o almeno un altro film del genere.
I rumors in questi mesi sono stati numerosi.
Ma cosa potremmo trovarci davanti? Con Del Toro che conferma di aver già cominciato a scrivere il sequel insieme allo screenwriter Travi Beachman, Robert Kazinsky che parla di un prequel e  un Charlie Day pronto a rivelare che ad un certo punto il suo scienziato amante dei kaiju diventerà il “cattivo”. 
Ma quanto di tutto ciò è reale?
Non è il caso, infatti,  di cominciare ad eccitarsi troppo, visto che secondo la Legendary pictures  Pacific rim 2 è una buona opzione, si era pensato anche di costruirci una saga in base anche ai risultati ottenuti da Godzilla, ma per ora pare non sentano la necessità di cominciare presto a filmare e finire ancora prima. 
Un po' veniamo colti da disappunto, ma ci teniamo impegnati con le produzioni che ci attendono nel prossimo futuro.
Infatti da parte nostra non possiamo fare a meno di urlare a gran voce la necessità di una pellicola che veda Cherno Alpha e i suoi piloti come protagonisti assoluti, pronti ad assaporare un paio d'ore di epicità e “botte da orbi”. 
Vederlo nel primo film è stato un po' come osservare un pasticcere che ci porge un dolce dall'aspetto appetitoso, per poi gettarlo nella spazzatura senza farcelo assaggiare. 
Hanno accennato alle loro gesta, ci hanno fatto vedere di sfuggita la coppia russa e il loro aspetto “badass” e poi l'hanno fatto sparire al primo vero combattimento! La stessa cosa vale per lo jeager cinese, anche se in misura minore. Cioè , aveva perfino il suo motivetto personale!
C'è solo da chiedere: quando?
Nel frattempo Del Toro si è buttato in numerosi progetti che lo terranno ben occupato per un po'. Andando con ordine sarà il produttore di The book of life, di cui abbiamo accennato qualche giorno fa (seguite il link per vedere i primi trailer) pronto per uscire ad ottobre. Ha, poi, per le mani l'ultimo film de Lo hobbit, per il quale si è prodigato come sceneggiatore e che attendiamo tutti con grande fervore per fine anno.
Quindi ci sarà Crimson Peak di cui sarà regista, sceneggiatore e produttore. Uscirà nelle sale americane il 16 di ottobre del 2015 e avrà come protagonisti Tom Hiddleston e Mia Wasikowska, che già hanno lavorato insieme nel film appena uscito Solo gli amanti sopravvivono.
Pare inoltre che si stia baloccando con la produzione di una versione dark di Pinocchio – il dark e le fiabe stanno spopolando ultimamente- ed infine aleggia nell'etere un suo progetto riguardante il suo film DC, Dark Universe.
Chissà che magari non gli scappi dalle mani anche un Hellboy 3, visto che pare essere un lavoratore e artista instancabile.

Like it? Share with your friends!

Condividi la tua reazione

Amore Amore
3
Amore
Confusione Confusione
2
Confusione
Felicità Felicità
6
Felicità
Paura Paura
4
Paura
Rabbia Rabbia
4
Rabbia
Tristezza Tristezza
5
Tristezza
Wow Wow
9
Wow
WTF WTF
9
WTF

3 Comments

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  1. Io l’ho trovato sublime solo per un motivo.
    Pacific Rim è un omaggio ai cartoni Jappi con i robottoni.
    Addirittura alcune inquadrature erano prese paripari da alcuni cartoni come GurrenLagan ed Evangelion, senza parlare di Mazinga&Co.
    Bellissimi i combattimenti….diecimila spanne sopra a quelli di Godzilla che per me è stato uno schifo assoluto (15 min di Godzilla 2 ore di soldati) ma di certo, PR, pecca sui personaggi molto stereotipati ma sopratutto piatti come un foglio di carta di riso.
    Rivedessero solo questo aspetto e per me sarebbe un successo senza se e senza ma

  2. Bhe, via: la sequenza Halo di Godzilla valeva buona parte dei soldi del biglietto. Anche tutti se come me lo hai visto l’ultimo giorno della settimana del cinema 😀

monicafumagalli

author-publish-post-icon
                   Vuoi rimanere sempre aggiornato?

            Iscriviti alla nostra                    Newsletter!

                                   Tranquillo, ti disturberemo solo
                                     una volta al mese...per ora! 👹
Mi iscrivo!
close-link
        






      





 
















 
Sì, iscrivimi alla newsletter!
close-link