Darth Vader

Riparte in America la serie a fumetti su Darth Vader

1 min


Darth Vader, il cattivo più iconico dell’universo di Star Wars, non limita le sue apparizione alle trilogie cinematografiche. Lo si è visto in libri, videogiochi e fumetti. Da quando la Disney ha acquisito il franchise di Star Wars, Darth Vader ha avuto due serie a fumetti dedicate a lui. La prossima, creata dalla Marvel, sarà la terza serie con protagonista il Signore dei Sith.

I find your lack of comics… Disturbing.

Darth Vader Marvel

La prima serie a fumetti dedicata a Darth Vader (dall’acquisizione della Disney) risale al 2015 ed è stata scritta da Kieron Gillen (già autore Marvel per il personaggio di Iron Man). Questa di prossima uscita sarà scritta da Greg Pak e disegnata da Raffaele Ienco e l’arrivo sugli scaffali è previsto per il 5 febbraio 2020. La storia sarà ambientata dopo il quinto episodio della trilogia originale. Vediamo la sinossi dell’opera.

Nel climax frantumato di L’Impero Colpisce Ancora, Darth Vader rivela a Luke Skywalker la relazione che li lega, offrendo al figlio la possibilità di governare insieme la galassia. Ma Luke rifiuta, lasciandosi cadere nell’abisso sotto la Città delle Nuvole piuttosto che passare al Lato Oscuro. Tutti ricordiamo l’orrore totale provato da Luke in quel momento che gli ha cambiato la vita. Ma che dire di Vader? In questo nuovo, epico capitolo della saga di Darth Vader, il Signore Oscuro è alle prese con il rifiuto di Luke si imbarca in una missione sanguinaria di rabbiosa vendetta contro tutti coloro che hanno contribuito a corrompere il suo unico figlio. Ma mentre scopre i segreti delle origini di Luke, Vader dovrà affrontare nuove scioccanti sfide che provengono dal suo stesso oscuro passato.

Il prossimo film di Star Wars, L’ascesa di Skywalker, uscirà in Italia il 18 dicembre 2019. Potete ingannare l’attesa riguardando il trailer in italiano.


Like it? Share with your friends!

0 Comments

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Francesco Briola

Videogiocatore di vecchia data, estimatore di serie d'animazione e film, divoratore di documentari. Parafrasando Sin City, "ha avuto la sfortuna di nascere nel secolo sbagliato": per lui le automobili sono carrozze senza cavalli e sostiene che una spada sia mille volte più affascinante di una qualunque arma da fuoco. Schivo e riservato, è ancora a disagio nel rileggere queste tre righe.
        






      





 
















 
Sì, iscrivimi alla newsletter!
close-link