fbpx
Intrattenimento

Robert Englund Rimpiange il prequel di Nightmare

Avrebbe voluto interpretare il giovane Freddy almeno un’altra volta

Robert Englund, l’attore che interpretava il mitico Freddy Krueger, antagonista indiscusso di Nightmare on Elm Street, afferma che il suo unico rimpianto con quel personaggio è di non aver mai girato il film prequel.

Robert Englund e la sceneggiatura che avrebbe voluto girare

Robert Englund

Robert Englund già immaginava il prequel in cui il suo simpatico alterego dalle lame affilate; un film prequel in cui venivano raccontate le vicende di un giovane Frederick Charles ‘Freddy’ Krueger.

L’attore ha affermato al Dragon Con ‘Esistono alcune fantastiche versioni su Youtube di una sorta di prequel con protagonista un giovane Fredddy. Sono interessanti e mi piacciono molto. se potessi tornare indietro nel tempo avrei potuto partecipare alla realizzazione della sceneggiatura intitolata Krueger: The First Kills. Ma non si tratta del prequel della serie firmato da Tobe Hopper’ (N.d.A Tobe Hopper girò l’episodio pilota della serie televisiva Freddy’s Nightmare in cui si vede un giovane Freddy; oltretutto è l’unica pellicola crossover in cui sono presenti sia Freddy Krueger che Leatherface di Non aprite quella porta).

‘Krueger: The first Kills si concentra sui bambini, su due poliziotti maldestri che cercano di catturarlo quando è ancora vivo, e poi ci sono questi due avvocati taglienti – ha detto Robert Englund che riescono a far uscire di prigione Freddy. Quindi vedi Freddy in prigione, lo vedi incontrare i suoi avvocati, vedi Freddy in aula. Vedi gli avvocati che trattano con l’accusa’.

Freddy poi sarebbe stato ucciso dai genitori, che non riuscivano più a sopportare quest’ingiustiza, , bruciandolo vivo.

‘Voci di corridoio dicevani che sarebbe stato John McNaughton (regista, sceneggiatore e produttore di Henry, pioggia di sangue) a dirigere questo film – ha continuato Robert EnglundEd ero entusiasta. Per un breve periodo c’era un po’ di validità sulla realizzazione di questo progetto’.

Purtroppo è finito tutto in una nuvola di fumo quando la New Line Cinema fu acquisita dalla Turner Broadcasting System, non interessata al progetto.

‘Ai tempi – ha concluso Robert Englundero abbastanza giovane per farlo, avevo alcune idee; volevo tingermi i capelli di rosso come ho fatto in Freddy vs. Jason, o cose così. È quello che considero il mio più grande rimpianto. Effettivamente ormai è troppo tardi, posso ancora essere cattivo e spaventoso, ma se faccio una scena di combattimento ora deve essere davvero minimale perché non riuscirei ad agitare la testa per otto riprese diverse da otto angolazioni diverse’. L’unica cosa in cui si può sperare ormai è che Freddy Krueger vada a tormentare i sogni di tutti i dirigenti della Turner Broadcasting System che non hanno voluto portare a termine il progetto.

Tags

Enrico Natalini

il suo DNA è composto al 100% di cultura trash e underground. Che siano libri, film, fumetti, serie tv, spettacoli teatrali, mostre o televendite è un segugio per tutte quelle chicche che sopravvivono all'insaputa del mainstream. Di lui dicono che è come un cartone animato, non ha capito bene se sia un complimento o meno, ma a lui piace.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Next Article
Close

Adblock Rilevato

Considera di supportarci disabilitando il tuo adblocker