Roland Emmerich confessa di aver voluto fermare la produzione di Independence Day: Rigenerazione che ha raccolto numeri deludenti. Lo show, costato 165 milioni più le spese di marketing e distribuzione, ne ha raccolti 386 nel mondo di cui solo un centinaio negli USA. Parlando a Yahoo, il regista spiega che la volontà iniziale di realizzare un sequel era spinta dal voler bissare il grande successo del primo film. Alcuni segnali nefasti durante lo sviluppo del film avrebbero dovuto convincerlo che sarebbe stato meglio lasciar perdere. Queste alcune dichiarazioni: “Volevo fare un film esattamente come il primo, ma nel bel mezzo della produzione Will Smith ci ha abbandonati perché voleva realizzare Suicide Squad”.

Un segnale che non andava sottovalutato: “A quel punto mi sarei dovuto fermare e non fare il film, perché la sceneggiatura era migliore”. Il tutto ha portato anche alla necessità di dover velocizzare la scrittura del nuovo capitolo: “Invece ho dovuto riscrivere il film molto velocemente. Invece avrei semplicemente dovuto dire no, perché all’improvviso mi trovavo davanti a una cosa che ho sempre criticato: un semplice sequel”. Le sue parole chiudono definitivamente alla possibilità di un terzo capitolo della saga. Ricordiamo che Independence Day: Rigenerazione partì con una sceneggiatura, scritta nel 2004, ispirata agli attentati dell’11 settembre 2001.

Dean Devlin e Roland Emmerich hanno parlarono alla Fox delle loro intenzioni circa il film, ma i primi problemi arrivano circa la posizione di Will Smith sul contratto per il sequel, ragion per cui le trattative sono rimaste in una situazione di stallo per anni. A causa di questo problema, la Fox aveva chiesto ad Emmerich se fosse necessario l’impiego di Smith nel seguito e la risposta fu «è assolutamente necessario per noi, per questo film e per il pubblico». Alla fine Smith non partecipò allo show

[amazon_link asins=’B01DA2FBB2,B01LTHLYXE’ template=’ProductCarousel’ store=’bolongia-21′ marketplace=’IT’ link_id=’50c70d7e-0d61-4a6a-9ccc-33f44a9c8951′]

Like it? Share with your friends!

Condividi la tua reazione

Amore Amore
0
Amore
Confusione Confusione
0
Confusione
Felicità Felicità
0
Felicità
Paura Paura
0
Paura
Rabbia Rabbia
0
Rabbia
Tristezza Tristezza
0
Tristezza
Wow Wow
0
Wow
WTF WTF
0
WTF

0 Comments

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Anna Montesano

author-publish-post-icon
Scrittrice da quando ne ho memoria, dai diari al web. Viaggiatrice incallita e malata di serie tv, appassionata di tv e cinema. Nella vita un solo motto: "Perché rimandare a domani quando puoi vederlo oggi?"