Ryan Reynolds X Men Reunion

Ryan Reynolds si infiltra in una reunion degli X-Men
Il cast si è riunito per sponsorizzare il concerto “Global Goal: Unite for Our Future”

1 min


Sabato scorso, con l’intento di sponsorizzare il concerto “Global Goal: Unite for Our Future” per celebrare il lavoro di tutti gli operatori del settore sanitario, c’è stata una reunion del cast di X-Men. A questa hanno partecipato Hugh Jackman, Patrick Stewart, James McAvoy, Famke Janssen. Oltre a Sophie Turner e Halle Berry. La reunion è stata però improvvisamente interrotta da Ryan Reynolds (Deadpool). L’attore si è infatti infiltrato, chiedendo ai colleghi di essere considerato un personaggio appartenente alla famiglia degli X-Men. Reynolds non è però riuscito a convincerli e, anzi, ad uno ad uno hanno iniziato ad abbandonare la videochiamata. Una situazione particolarmente comica, conclusasi con Jackman rimasto da solo e l’improvvisa apparizione di Liev Schreiber che ha esclamato: “X-Men le origini, riuniti!”.

Deadpool ha influenzato Suicide Squad

Di recente il regista di Suicide Squad David Ayer ha parlato proprio dello show di cui è protagonista Ryan Reynolds. Ha dichiarato che il successo di Deadpool ha cambiato la sua versione originale di Suicide Squad, modificandone il tono in quello di una commedia. David Ayer, attraverso Twitter, ha recentemente rivelato che il successo di Deadpool ha avuto un ruolo importante nella produzione di Suicide Squad, influenzandolo in modo decisivo.

Queste le parole del regista nel post: “Questo trailer (riferendosi a quello di Suicide Squad che comincia con I started a Joke) ha indovinato il tono e l’intenzione del film che ho realizzato. Metodico. A strati. Complesso, bello e triste”. E ancora: “Dopo che le recensioni di Batman v Superman hanno sconvolto i piani alti e dopo il successo di Deadpool – Il mio dramma sentimentale si è trasformato in una “commedia”. La versione originale del regista David Ayer di Suicide Squad 2016 potrebbe unirsi alla Justice League di Zack Snyder che uscirà su HBO Max. Secondo Jeremy Conrad di DCEU Mythic, Warner Bros. sta discutendo della possibilità di far uscire la Ayer Cut di Suicide Squad sul suo nuovo servizio di streaming.


Like it? Share with your friends!

0 Comments

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Anna Montesano

Scrittrice da quando ne ho memoria, dai diari al web. Viaggiatrice incallita e malata di serie tv, appassionata di tv e cinema. Nella vita un solo motto: "Perché rimandare a domani quando puoi vederlo oggi?"
        






      





 
















 
Sì, iscrivimi alla newsletter!
close-link