Sacha BAron Cohen Borat

Sacha Baron Cohen fugge dalla folla infuriata in un video dal set di Borat 2
La scena è stata tagliata dal film, l'attore si rifugia in un furgone

1 min


A quasi una settimana dalla sua uscita, Borat Subsequent Moviefilm continua a trovarsi costantemente in testa grazie ad una marea di notizie. Come il primo capitolo, le settimane immediatamente successive all’uscita del film si preannunciano piene di contenziosi. Sacha Baron Cohen ha pubblicato su Twitter una clip che non è entrata nel film Borat 2.

La clip mostra la folla infervorarsi al raduno delle armi contro il personaggio interpretato dal comico. Tutti iniziano a correre sul palco, portando le loro pistole e tutto il resto. Cohen si precipita allora giù dal palco per trovare una zona sicura. Si rifugia così nel retro di una specie di furgone, quando la folla inizia ad avvicinarsi al furgone e ad aprire i battenti. Cohen è quindi costretto a tenere la porta chiusa con la forza mentre la folla cerca di entrare.

La polemica su Rudy Giuliani continua a tenere banco

Al di fuori dei numerosi momenti di tensione del film, nessuna controversia è arrivata sulle onde radio più della scena compromettente con Rudy Giuliani. Nonostante Giuliani abbia detto che il video è stato fatto ad arte, il film lo mostra mentre si infila le mani nei pantaloni mentre si trova nella stessa stanza della star di Borat 2 Maria Bakalova. “Direi che se l’avvocato del presidente ha trovato quello che ha fatto in modo appropriato, allora il cielo sa cosa ha fatto con altre giornaliste donne nelle stanze d’albergo”, ha detto Cohen a Good Morning America venerdì scorso. “È quello che è. Ha fatto quello che ha fatto. Prendi una decisione, per noi era abbastanza chiaro.”

Cohen ha chiesto per l’attrice Maria Bakalova una nomination all’Oscar dopo aver recitato nel sequel. Parlando con IndieWire, Sacha Baron Cohen ha detto che sarebbe una “parodia” se l’Accademia non lo riconoscesse alla Bakalova per la sua interpretazione nel sequel di Borat. Il comico dice che è stata scelta dopo che la produzione ha parlato con oltre 600 candidati.


Like it? Share with your friends!

0 Comments

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Anna Montesano

Scrittrice da quando ne ho memoria, dai diari al web. Viaggiatrice incallita e malata di serie tv, appassionata di tv e cinema. Nella vita un solo motto: "Perché rimandare a domani quando puoi vederlo oggi?"
        




      
















 
Sì, iscrivimi alla newsletter!
close-link