Le ultime ore hanno visto i fan di mamma Marvel esplodere di gioia alla notizia della riassunzione di James Gunn il quale verrà impiegato per la realizzazione del terzo (e forse ultimo?) capitolo di Guardiani della Galassia. Il buon Gunn però nel prossimo futuro sarà impegnato con un’altra fatica, il reboot del film sui cattivi più folli della DC ovvero la Suicide Squad.

Recast o non Recast è questo il dilemma

Il nodo principale a tutto ciò rimane la questione total recast, ossia l’intenzione di riformare da zero il cast dell’intera opera cinematografica rispetto al film originale del 2016. Voci di corridoio degli ultimi giorni confermavano questa tesi, inoltre ad avvalorare tutto ciò ci sono anche le parole di Peter Safran, producer di ‘Shazam!’, durante una recente intervista, nella quale parlando proprio di Gunn e di Suicide Squad, informava fan e addetti ai lavori che il nuovo film non si chiamerà ‘Suicide Squad 2‘ proprio perchè ci sarà un reboot e un recast totale.

Qui però sorge un dubbio, se davvero l’intenzione è quella di ripartire da zero, come se il precedente film non fosse mai esistito, allora perchè siamo certi della riconferma di Margot Robbie nel ruolo di Harley Quinn? La nostra ipotesi è solo una: il film sarà un reboot questo è vero, ma sarà “semplicemente” una pellicola nettamente separata e differente dal suo predecessore, nel probabile tentativo di limare ed eliminare gli errori di ben tre anni fa.

I fan della DC dovranno ancora aspettare un pochino, poiché il film uscirà nelle sale solo nell’estate del 2021, sino ad all’ora bisongerà stringere i denti.


Like it? Share with your friends!

What's Your Reaction?

Amore Amore
0
Amore
Confusione Confusione
0
Confusione
Felicità Felicità
0
Felicità
Paura Paura
0
Paura
Rabbia Rabbia
0
Rabbia
Tristezza Tristezza
0
Tristezza
Wow Wow
0
Wow
WTF WTF
0
WTF

0 Comments

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Mauro Brisacani

author-publish-post-icon
Videogiocatore e giocatore di TCG accanito, sogno di diventare giornalista sportivo e videoludico per poter giocare e lavorare. Barese DOC, amo lo street food, quindi non lasciatemi mai del cibo incustodito perché come Cthulhu, vi farò impazzire.