fbpx
Intrattenimento

The end of the Fucking World 2: svelata la data d’uscita

La seconda stagione sta per arrivare su Netflix

“Il mondo di Alyssa finirà ancora. La seconda stagione di The End of the Fucking World arriverà su Netflix il 5 novembre.” È con queste parole, e la prima immagine della seconda stagione, che Netflix annuncia la data d’uscita della stagione dell’irriverente serie tv che torna, dunque, il 5 novembre.

The End of the Fucking World: di cosa parla?

The End of the F***ing World è una serie tv basata sul fumetto di Charles S. Forsman, e scritta da Charlie Covell. La trama è abbastanza particolare e vede come protagonisti due ragazzi, James (Alex Lawther) e Alyssa (Jessica Barden). Si tratta di due liceali che decidono di fuggire insieme per andare alla ricerca del padre della ragazza. Se questa è la base da cui pafrte la storia, la realtà dei fatti è molto più complicata di così. James è infatti convinto di essere pazzo e parte con Alyssa solo con l’obiettivo di ucciderla. Mentre Alyssa, accecata dall’amore adolescenziale, si ostina a ignorare le conseguenze che potrebbero attenderla alla fine della strada, il desiderio di James di uccidere è sempre più forte.

Il cast della serie include anche Steve Oram, Jayda Mitchell, Jack Veal, Wunmi Mosaku, Gemma Whelan, Christine Bottomley e Navin Chowdhry. Jonathan Entwistle e Lucy Tcherniak hanno diretto la prima stagione, Destiny Ekaragha e Lucy Forbes invece si sono occupati della seconda, composta ancora una volta da 8 episodi. La serie è trasmessa nel Regno Unito da Channel 4 e dal servizio streaming All 4, mentre Netflix ne detiene i diritti per la distribuzione internazionale.

Fonte
https://www.engadget.com
Tags

Anna Montesano

Scrittrice da quando ne ho memoria, dai diari al web. Viaggiatrice incallita e malata di serie tv, appassionata di tv e cinema. Nella vita un solo motto: "Perché rimandare a domani quando puoi vederlo oggi?"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Next Article
Close

Adblock Rilevato

Considera di supportarci disabilitando il tuo adblocker