“Il mondo di Alyssa finirà ancora. La seconda stagione di The End of the Fucking World arriverà su Netflix il 5 novembre.” È con queste parole, e la prima immagine della seconda stagione, che Netflix annuncia la data d’uscita della stagione dell’irriverente serie tv che torna, dunque, il 5 novembre.

The End of the Fucking World: di cosa parla?

The End of the F***ing World è una serie tv basata sul fumetto di Charles S. Forsman, e scritta da Charlie Covell. La trama è abbastanza particolare e vede come protagonisti due ragazzi, James (Alex Lawther) e Alyssa (Jessica Barden). Si tratta di due liceali che decidono di fuggire insieme per andare alla ricerca del padre della ragazza. Se questa è la base da cui pafrte la storia, la realtà dei fatti è molto più complicata di così. James è infatti convinto di essere pazzo e parte con Alyssa solo con l’obiettivo di ucciderla. Mentre Alyssa, accecata dall’amore adolescenziale, si ostina a ignorare le conseguenze che potrebbero attenderla alla fine della strada, il desiderio di James di uccidere è sempre più forte.

Il cast della serie include anche Steve Oram, Jayda Mitchell, Jack Veal, Wunmi Mosaku, Gemma Whelan, Christine Bottomley e Navin Chowdhry. Jonathan Entwistle e Lucy Tcherniak hanno diretto la prima stagione, Destiny Ekaragha e Lucy Forbes invece si sono occupati della seconda, composta ancora una volta da 8 episodi. La serie è trasmessa nel Regno Unito da Channel 4 e dal servizio streaming All 4, mentre Netflix ne detiene i diritti per la distribuzione internazionale.


Like it? Share with your friends!

Condividi la tua reazione

Amore Amore
0
Amore
Confusione Confusione
0
Confusione
Felicità Felicità
0
Felicità
Paura Paura
0
Paura
Rabbia Rabbia
0
Rabbia
Tristezza Tristezza
0
Tristezza
Wow Wow
0
Wow
WTF WTF
0
WTF

0 Comments

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Anna Montesano

author-publish-post-icon
Scrittrice da quando ne ho memoria, dai diari al web. Viaggiatrice incallita e malata di serie tv, appassionata di tv e cinema. Nella vita un solo motto: "Perché rimandare a domani quando puoi vederlo oggi?"