fbpx
Cultura e SocietàFeaturedIntrattenimento

The Handmaid’s Tale: cosa la distopia può dirci di noi

Ecco la terza Stagione di The Handmaid’s tale, ma perché è importante guardarla?

Il Conflitto Palestina/Israele

The Handmaid's Tale
Le Colonie di Gilead, per emarginare gli individui non idonei alla societá

Gettiamo qualche base teologica giusto per non lasciare lacune.

Cos’hanno in comune le religioni Giudeo-Cristiane? Sostanzialmente, il Vecchio Testamento. Quando si parla di Torah si intende letteralmente il Pentateuco, ovvero i primi cinque libri (Genesi, Esodo, Levitico, Numeri e Deuteronomio) mentre quando si parla di Tanakh si intende il Vecchio Testamento per intero. Il Talmud, invece, è il compendio delle discussioni Rabbiniche e i dibattiti teologici interni tra le autorità ebraiche, una sorta di addendum commentato ai precedenti testi sacri. Infatti la gran parte delle cose vietate dal Levitico citate nella precedente pagina rimangono valide tutt’oggi nella religione Ebraica, per esempio come parte della Kasherut (il cibo Kosher), non mangiano maiale o crostacei. Dunque, basandosi entrambi sullo stesso testo che riporta i Comandamenti, possiamo affermare che, per la gran parte, sono religioni con le stesse basi etiche.

Detto ciò, lo stato d’Israele ha una storia particolarissima, unica nel suo genere. A causa della prima diaspora ebraica, la popolazione si è trovata dispersa per il mondo e agognava il ritorno a Sione. Arriviamo al 1948 in cui è stata proclamata l’indipendenza dello Stato d’Israele, dopo l’intervento delle Nazioni Unite alla fine della II Guerra Mondiale. Come mai è stato scelto proprio quel posto? Nel Tanakh il territorio è delineato nel dettaglio (nonostante alcuni testi discordanti).

Uno stato di cui il territorio geografico è stato deciso principalmente su basi di natura religiosa.

O meglio, visto che stiamo parlando di Handmaid’s Tale e di come ci si appiglia alla religione per portare avanti determinate agende, è stata trovata una soluzione politica all’interno di testi sacri.

The Handmaid's Tale
Il Comandante Waterford Innaugura il nuovo centro “Racheal and Leah”

[Genesi 15:13] Allora il Signore disse ad Abram: «Sappi che i tuoi discendenti saranno forestieri in un paese non loro; saranno fatti schiavi e saranno oppressi per quattrocento anni…[16] Alla quarta generazione torneranno qui, perché l’iniquità degli Amorrei non ha ancora raggiunto il colmo»…

[18] In quel giorno il Signore concluse questa alleanza con Abram: «Alla tua discendenza io do questo paese dal fiume d’Egitto al grande fiume, il fiume Eufrate; [19] il paese dove abitano i Keniti, i Kenizziti, i Kadmoniti, [20] gli Hittiti, i Perizziti, i Refaim, [21] gli Amorrei, i Cananei, i Gergesei, gli Evei e i Gebusei».

Ulteriori citazioni sulla geografia di Sione si trovano in Numeri 34:1-12 e Ezechiele 47.

Il problema? Quella terra era già popolata.

Quando le prime grosse immigrazioni ebraiche arrivarono nell’area la tensione etnica non era particolarmente presente, la guerra vera e propria emerse a causa della dichiarazione d’indipendenza d’Israele. Con un crescendo di nazionalismo, appigliandosi ulteriormente ad altri testi del Torah.

[Esodo 25:31] Stabilirò il tuo confine dal Mare Rosso fino al mare dei Filistei e dal deserto fino al fiume, perché ti consegnerò in mano gli abitanti del paese e li scaccerò dalla tua presenza. [32] Ma tu non farai alleanza con loro e con i loro dei; [33] essi non abiteranno più nel tuo paese, altrimenti ti farebbero peccare contro di me, perché tu serviresti i loro dei e ciò diventerebbe una trappola per te”.

The Handmaid's Tale
La Resistenza controattacca

Allo stesso tempo, se non bastasse l’empatia di base, nello stesso Torah viene evidenziata l’importanza empirica del non cedere a loro volta nella xenofobia.

[Esodo 25: 9] Non opprimerai il forestiero: anche voi conoscete la vita del forestiero, perché siete stati forestieri nel paese d’Egitto.

Senza risoluzione in vista

Il conflitto tra Palestina e Israele, anche dovuto alla Primavera Islamica, complicando ulteriormente la situazione, continua tutt’oggi. È fortemente consigliato il Documentario del 2010 “With God on Our Side” per vedere quanto sia il popolo Ebraico che quello Palestinese siano fortemente convinti della legittimità del loro diritto di proprietà alla terra su basi teologiche.

Anche in Handmaid’s Tale vediamo l’oppressione e l’emarginazione nelle colonie per cause religiose.

Pagina precedente 1 2 3 4 5Pagina successiva
Tags

Caroline Ribi Zappi

È qua perchè ha sbagliato coordinate dimensionali. Nella vita reale è una persona seria, qui dà libero sfogo al suo nerdismo represso. Sogna invano di diventare il prossimo Piero Angela.

Un Commento

  1. Quindi niente mazzancolle, il pizzetto starter pack della guardia di finanza è abominio, il panino col cammello che mi ha preparato stamattina mamma non lo posso mangiare, con le donne non posso trombare nei giorni delle loro comode rate mensili (ma tanto non trombo da una vita perciò il problema non mi si pone) e se si baciano due uomini é abominio, ma se lo fanno due donne é subito capodanno. Ok, stampato… Ma soprattutto… Perché?!?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Next Article
Close

Adblock Rilevato

Considera di supportarci disabilitando il tuo adblocker