The Irishman roma candidature oscar 2020

The Irishman: Martin Scorsese non vuole che lo vediate sullo smartphone

1 min


Martin Scorsese lancia un appello molto sentito, quello di non guardate “The Irishman” sul cellulare. Queste le dichiarazioni del regista riportate dal portale dell’ansa: “Se volete vedere uno dei miei film, o in generale la maggior parte dei film, per favore non guardateli su un telefonino. Guardateli su un iPad, meglio se un grande iPad”.

“The Irishman” è arrivato su Netflix il 27 novembre oltre che in un numero limitato di sale cinematografiche. Per il film sono stati venduti biglietti per 264 milioni di dollari, il 16 per cento in meno rispetto allo stesso periodo del 2018. Questo calo, secondo gli esperti, è dovuto in parte anche l’arrivo su Netflix del film di Scorsese, uno dei più attesi della stagione e sicuramente tra i candidati agli Oscar.

The Irishman, una sfida alla concentrazione?

“The Irishman”, tre ore e mezza di lunghezza, è una bella sfida per la concentrazione dello spettatore. Sembra infatti che alcuni fan hanno creato un vadecum su come dividere il film in quattro puntate come se fosse una miniserie. Iniziativa prontamente bocciata da Scorsese: “Perché il punto di questo film è l’accumulo dei dettagli. C’e’ un effetto cumulativo alla fine del film, per via del quale devi vederlo dall’inizio alla fine in una sola sessione. Non c’è nulla di male con le serie, ma il mio film non è una serie”.

Il regista ha rilasciato le dichiarazioni a “Entertainment Weekly” riferendosi in particolare agli ultimi 20 minuti della pellicola. Nell’occasione si vede Frank Sheeran, alias Robert De Niro, avere addosso tutte le decisioni prese nel corso della vita abbracciando la vita dei gangster e allontanandosi dalla famiglia. L’effetto emotivo finale sarebbe andato perduto se non guardato assieme al resto della pellicola, spiega Scorsese.


Like it? Share with your friends!

Condividi la tua reazione

Amore Amore
7
Amore
Confusione Confusione
8
Confusione
Felicità Felicità
4
Felicità
Paura Paura
3
Paura
Rabbia Rabbia
3
Rabbia
Tristezza Tristezza
2
Tristezza
Wow Wow
5
Wow
WTF WTF
7
WTF

0 Comments

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Anna Montesano

author-publish-post-icon
Scrittrice da quando ne ho memoria, dai diari al web. Viaggiatrice incallita e malata di serie tv, appassionata di tv e cinema. Nella vita un solo motto: "Perché rimandare a domani quando puoi vederlo oggi?"
        






      





 
















 
Sì, iscrivimi alla newsletter!
close-link