Intrattenimento

Tom Clancy’s Rainbow Six Siege: Operation Wind Bastion

L'annuncio di interessanti novità per la nuova espansione

Ubisoft ha annunciato i primi dettagli di “Operation Wind Bastion”, la nuova espansione di Tom Clancy’s Rainbow Six Siege che introdurrà due nuovi Operatori, un Attaccante e un Difensore, provenienti dal Marocco.

Siamo nell’anno 3, stagione 4, e il GIGR (Groupe d’Intervention de la Gendarmerie Royale) arriva in missione in Marocco. Per l’Operazione Wind Bastion, Rainbow Six ha ottenuto il permesso di utilizzare la famosa fortezza situata nelle montagne dell’Atlante. Una leggendaria kasbah in mattoni di fango, campo di addestramento per migliaia di soldati.

I dettagli 

Il primo dei due nuovi operatori è un difensore al comando della fortezza, stoico e inamovibile.
Il secondo operatore è un assalitore in grado di viaggiare ovunque il vento la porti. È tra i pochi esploratori in grado di attraversare ogni tipo di ambiente ostile: dal Sahara, cime montuose, foreste pluviali asiatiche, e il Circolo Polare Artico.
La nuova mappa, Fortress, è composta da due aree distinguibili con una grande varietà di spazi aperti e nascondigli per gli scontri di vario raggio.

Ulteriori novità saranno presentate sul canale Twitch di Ubisoft, il 17 e il 18 novembre, in occasione della Finale di Pro League.
Per ulteriori informazioni è possibile visitare anche il sito dedicato.

 

Tags

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Next Article
Close

Adblock Rilevato

Considera di supportarci disabilitando il tuo adblocker