1356315450-llanowar_elves_640

Top Ten: Piccoli aiutanti di Babbo Natale

4 min


Anche quest'anno siamo giunti alla vigilia di Natale, superando ipotetici cataclismi e congiure sulla fine del mondo. In questa santa notte Babbo Natale scenderà nelle case dei bambini buoni a portare i suoi doni… doni confezionati dagli elfi, storici aiutanti del vecchio dalla lunga barba bianca, troppo spesso messi in ombra dalle renne, specialmente quella odiosa col naso rosso che gli ruba la scena, ma stiamo divagando. Dunque per dare la giusta importanza agli anonimi elfi che ogni anno aiutano Babbo Natale abbiamo preparato una lista di elfi "raccomandati" pronti ad aiutare per quest'anno a confezionare i doni. Ecco gli orecchie a punta e buona vigilia!

{Posizione 10 – Elfi di Llanowar (Magic the Gathering)} Non sono elfi, sono mana. Per chi gioca un mazzo verde di Magic The Gathering è quasi impossibile non utilizzarli, in particolare se si sfruttano grandi quantità di foreste. Gli elfi di Llanowar hanno cambiato volto parecchie volte in questi anni un'espansione dopo l'altra, ma a noi piace ricordarli così. Rosa.

{Posizione 9 – Elderan (Avantasia – The Metal Opera)} Power Metal dei migliori, l'epica storia chiamata "The Metal Opera" racconta le avventure di un gruppo di eroi "classici" contro i piani malvagi del Papa per dominare il regno di Avantasia, è il cantante Andre Matos a dare la voce a Elderan, l'Elfo, e che voce! I canti di Natale suonerebbero tutto in un altro modo!  Vi consigliamo questa somma opera di Tobias Sammet

{Posizione 8 – Malfurion Stormrage (World of Warcraft)} E' quello che più si avvicina ad un semidio nel mondo di World of Warcraft. E' stato Furion, poi gli sono cresciute le corna, le ali, le zampe da gatto ma è sempre rimasto un Elfo della Notte, druido come ce ne sono pochi. Il primo druido anzi, di certo sa intagliare il legno come nessuno.

{Posizione 7 – Elf (King of Dragons)}King of Dragons era un classico picchiaduro Capcom a scorrimento come ormai non ne fanno più, in cui un gruppo di eroi, chiaramente ispirati da D&D affrontava ogni genere di creatura fino alla battaglia finale contro un drago rosso colossale, talmente grosso che si vedevano solo i piedi e la testa nello schermo. L'elfo senza nome, ai tempi una classe e non una razza, era micidiale con le sue frecce contro ogni tipo di nemico, dato che era l'unico dei personaggi a colpire a distanza era fondamentale quando si giocava in coppia con un amico. A noi piace chiamarlo AAA.

{Posizione 6 – Dobby (Harry Potter)} Dobby siamo sicuri farebbe più danni che altro all'interno della fabbrica di giocattoli di Babbo Natale. Si autopunirebbe con violenza mettendo a disagio il gentile vecchietto che non alzerebbe mai un dito su un suo aiutante. L'elfo della saga di Harry Potter però farebbe qualsiasi cosa per aiutare il suo nuovo padrone, ma siamo sicuri che in un modo o nell'altro finirebbe per essere preso a calci dalle renne. Anche se, lo ricordiamo, Dobby ora è un elfo libero.

{Posizione 5 – Deedlit (Record of Lodoss War)}La dolce elfa della serie fantasy giapponese Lodoss War. Di sicuro data la sua bellezza la vedremmo bene vestita in abiti natalizi magari nemmeno troppo pesanti. Coraggiosa e abile sciamana, Deedlit è rispettosa e amante della natura da cui attinge i suoi poteri. Segue il cavaliere umano Parn nella sua battaglia contro le forze del male, e spesso si fa proteggere da quest'ultimo ma solo per dare un senso al suo onore cavalleresco, la fanciulla infatti è un osso duro per qualsiasi avversario. Siamo sicuri che l'elfa renderebbe molto più gioiose le fredde giornate sù al Polo Nord grazie al suo carattere spensierato e semplice.

{Posizione 4 – Pak (Berserk)}Per una volta Pak esce da un mondo fatto di violenza e sbudellamenti per finire in un luogo di pace e gioia. Con i suoi modi buffi e le sue imitazioni, Pak sarebbe non solo un perfetto aiutante ma anche una perfetta spalla per Babbo Natale, pronto ad assecondare le sue battute. Lo vediamo già imitare il vecchio sulla slitta e a punzecchiare le renne con i suoi aghi. Ci auguriamo solo che non si porti dietro anche qualche apostolo!

{Posizione 3 – Link (Legend of Zelda)} Si lo sappiamo non è propriamente un elfo (è un Hylian), ma le orecchie a punta, la capigliatura bionda e l'abbigliamento lo fanno sicuramente passare per uno di questi. Sicuramente Babbo Natale lo scambierebbe per uno di loro e lo metterebbe a lavorare insieme agli altri, ed essendo Link muto difficilmente potrebbe contraddirlo. Grazie anche alla sua vena altruista non rifiuterebbe di certo un aiuto al babbo natalizio, specialmente sapendo che è una questione di vita o di morte per tutti i bambini del mondo. L'importante è non chiamarlo Zelda.

{Posizione 2 – Drizzt Do'Urden (Dungeon & Dragons)}Il Drow più famoso dei Forgotten Realms sicuramente ci è finito per caso al Polo Nord, magari seguendo le tracce di qualche nemico oppure scappando dai suoi simili e non trovando altro posto dove rifugiarsi, forse, si accontenterebbe della casa di Babbo Natale. Non c'è dubbio che tutto il Polo Nord si troverebbe in pericolo di fronte alla minaccia degli elfi scuri, suoi inseguitori, ma Drizzt grazie alla sua forza e al potere delle sue due scimitarre magiche salverà tutti, anzi Drizzt salverà il Natale.  

{Posizione 1 – Elrond (Il Signore degli Anelli)} Lui era lì, 3000 anni fa, con tutto il tempo che ha a disposizione sarebbe un ottimo aiutante per Babbo Natale. Se non altro combatterebbe al suo fianco sulla cima del monte di ghiaccio dove abita il buon babbo, al Polo Nord. Senza contare che i regali per i bambini uscirebbero ben più particolareggiati sotto le sue esperte mani. Pescare un elfo da Lord of The Rings è veramente facile, perciò abbiamo scartato subito Legolas in favore del signore di Gran Burrone, scelta più elegante e ricercata. I puristi storceranno il naso (Elrond è un mezz'elfo) ma lo spirito del Natale vuole tolleranza, quindi al primo posto! Per fortuna non abbiamo messo " Il Signore dei Doni".  


Like it? Share with your friends!

Condividi la tua reazione

Amore Amore
6
Amore
Confusione Confusione
8
Confusione
Felicità Felicità
2
Felicità
Paura Paura
8
Paura
Rabbia Rabbia
2
Rabbia
Tristezza Tristezza
3
Tristezza
Wow Wow
7
Wow
WTF WTF
3
WTF

One Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Silvio Mazzitelli

author-publish-post-icon
Di stirpe vichinga, sono conosciuto soprattutto con il soprannome “Shiruz”, tanto che quasi dimentico il mio vero nome. Videogiocatore incallito sin dall’alba dei tempi, adoro il mondo videoludico perché dopo tanto tempo riesce sempre a sorprendermi come la prima volta. Scrivo ormai da diversi anni di questa mia passione per poterla condividere con tutti. Sono uno dei fondatori di Orgoglio Nerd e sono anche appassionato di tutto ciò che riguarda la cultura giapponese e la mitologia (in particolare quella nordica).
        






      





 
















 
Sì, iscrivimi alla newsletter!
close-link