fbpx
Intrattenimento

Toy Story 4 sarà l’ultimo sequel Pixar, almeno per un po’

Mark Nielsen svela che questo sarà l'ultimo sequel in cantiere alla Pixar, almeno per un po’.

Alla fine di giugno sbarcherà in Italia Toy Story 4, nuovo episodio della saga Disney Pixar che fece il suo esordio 25 anni fa da Toy Story – Il Mondo dei Giocattoli. Mark Nielsen, produttore del lungometraggio, in un’intervista rilasciata all’Hollywood Reporter, ha spiegato che questo sarà, per un po’ di tempo, l’ultimo sequel previsto dalla Pixar. Parlando del futuro ha infatti dichiarato che Pete Docter: “È impegnatissimo nella ricerca di nuove voci da aggiungere ai creativi impegnati nello sviluppo dei nostri progetti. Dopo di quest saranno tutte produzioni originali.”

La volontà di fermarsi per un po’, secondo Nielsen, è quindi da attribuire a Pete Docter, il nuovo capo dei Pixar Animation Studios dopo l’addio di John Lasseter. Docter sarebbe infatti maggiormente interessato alle novità piuttosto che ai “classici”. È per questo che avrebbe in progetto di cercare nuovi collaboratori e, quindi, nuove idee per i prossimi lavori.

toy story 4 anteprima trailer pixar disney

La storia

Ritornando a Toy Story 4, che uscirà in America il 21 giugno mentre in Italia il 27 dello stesso mese, ricordiamo alcune anticipazioni sulla storia. Il nuovo film, come in parte anticipato dal trailer, vedrà come protagonisti Woody e Buzz impegnati in un viaggio dove ritroveranno vecchi e nuovi amici. Bonnie, in un viaggio con la famiglia, porta tutti i giocattoli in suo possesso. Woody ritroverà la sua amica scomparsa da tempo, Bo Peep, situazione che lo porta a riflettere tantissimo.

I due si renderanno conto infatti che le loro rispettive vite come giocattoli hanno parabole opposte, ma presto si renderanno conto di dover affrontare un problema molto più grande. Woody, consapevole di quale fosse il suo ruolo nel mondo ovvero prendersi cura dì ora di Bonnie, accoglie nella famiglia un nuovo giocattolo di nome “Forky”. Forky è una forchetta alquanto bizzarra molto amata dalla bambina che sarà la molla per affrontare una nuova esaltante avventura on the road insieme che ricorderà a Woody quanto può essere grande il mondo anche per un giocattolo.

Le emozioni in Toy Story 4

Il produttore Jonas Rivera, in un’intervista rilasciata al portale film.it, ha parlato della trama di Toy Story 4. In particolare, si è soffermato sulle emozioni alla base della storia: “Credo sia molto importante far commuovere il pubblico. Non necessariamente per tristezza, ma per amore. – e aggiunge – Alla Pixar ci sono persone che hanno lavorato a Toy Story 4 e che mi hanno rivelato che il loro primo film visto al cinema era proprio il Toy Story originale. Per tutta la vita sono stati legati a questi protagonisti! C’è dunque un investimento emotivo verso i personaggi e il loro percorso. E lo raccontiamo in un modo molto emozionante. Questa è la nostra promessa al pubblico: pensiamo sia giusto fare questo film perché possiamo investire emozioni su questa storia. Ecco da dove vengono le lacrime, dall’emozione”.

Fonte
https://www.hollywoodreporter.com/
Tags

Anna Montesano

Scrittrice da quando ne ho memoria, dai diari al web. Viaggiatrice incallita e malata di serie tv, appassionata di tv e cinema. Nella vita un solo motto: "Perché rimandare a domani quando puoi vederlo oggi?"

Un Commento

  1. Spero che non sia l’ultimo toy story ma sia solo una pausa e che continui fino all’ infinito per le emozioni che ti regala essendo il film cartone animato disney preferito di moltissime persone che vorrebbero non finisse mai❤

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Next Article
Close

Adblock Rilevato

Considera di supportarci disabilitando il tuo adblocker