Unholy Grail: la leggenda di Re Artù diventa un horror

1 min


Il 18 aprile esce Unholy Grail, il graphic novel scritto da Cullen Bunn e disegnato da Mirko Colak, per i tipi di AfterShock Comics.
Il re leggendario Artù è una figura che da secoli alimenta storie, canzoni, film, romanzi e fumetti. La storicità della sua grande epopea è ancora materia di dibattito, ma ciò che importa è la storia e l’immaginario ad esso legato.
Cullen Bunn e Mirko Colak si sono ispirati alla MAteria di Britannia per creare un nuovo graphic novel. Le influenze sono rimandano a Game of Thrones, Excalibur, con una giusta dose di orrore lovecraftiano.
Arthur Pendragon è stato il Re di tutta la Gran Bretagna. Il suo nome ha attraversato i secoli, in compagnia di quelli di Merlino, Excalibur, Camelot e dei cavalieri della Tavola Rotonda.


Unholy Grail racconta la sanguinosa ascesa al potere del sovrano con l’aiuto del mago Merlino. Ma se a indossare i panni di Merlino fosse in realtà un demone fuggito direttamente dall’inferno? Se quel demone si fosse impossessato del corpo del mago più potente del mondo e avesse deciso di plasmare la realtà secondo la sua volontà? Potrà la leggenda rimanere la stessa?
Il fumetto + disponibile in libreria, in fumetteria e nello shop online del sito a partire da oggi.


Like it? Share with your friends!

0 Comments

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Francesca Giulia La Rosa
Trekker, whovian. Non amo le etichette (a parte queste?). Traduttrice, editor a caccia di errori come punti neri nel tessuto della realtà. Essere me è un’esperienza profondamente imbarazzante.
        






      





 
















 
Sì, iscrivimi alla newsletter!
close-link