Che avesse conquistato la critica era cosa ormai palese, ma oggi arriva la più importante conferma. Il Leone d’oro della 76esima Mostra del cinema di Venezia è andato proprio a Joker, il film di Todd Phillips con Joaquin Phoenix. Un personaggio che abbiamo visto più volte al cinema e ognuna di queste interpretato da un attore diverso. A differenza delle altre però, questa pellicola è interamente dedicata al nemico di Batman.

Joker trionfa a Venezia 76

Joker è il grande protagonista di una pellicola che riesce a mettere in scena il cambiamento e la psiche del nemico dell’Uomo Pipistrello. Siamo sempre a Gotham City, ci troviamo nel 1981 e incontriamo Arthur Fleck. Con lui passiamo dal fallimento del sogno di diventare un cabarettista fino alla trasformazione in Joker, una vera e propria mente criminale.

E se Joaquin Phoenix è la stella indiscussa di questa pellicola, ricordiamo che il cast conta anche nomi come Robert De Niro, Zazie Beetz e Frances Conroy. Se Joker è il film che si è aggiudicato il Leone d’Oro, il premio “Marcello Mastroianni” dedicato al miglior attore emergente è invece stato assegnato a Toby Wallace per il film Babyteeth di Shannon Murphy (Australia).

Il Gran Premio della Giuria va poi a «J’accuse» di Roman Polanski, mentre il Leone d’argento per la miglior regia allo svedese Roy Andersson con «About Endlessness». Ancora, il premio per la miglior sceneggiatura è stato assegnato a Yonfan per il film animato Ji yuan tai qi hao (n.7 Cherry Lane) (Hong Kong SAR, Cina). Il Leone del Futuro per la miglior opera prima se lo aggiudica «You will die at 20» di Amjad Abu Alala.


Like it? Share with your friends!

Condividi la tua reazione

Amore Amore
0
Amore
Confusione Confusione
0
Confusione
Felicità Felicità
0
Felicità
Paura Paura
0
Paura
Rabbia Rabbia
0
Rabbia
Tristezza Tristezza
0
Tristezza
Wow Wow
0
Wow
WTF WTF
0
WTF

0 Comments

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Anna Montesano

author-publish-post-icon
Scrittrice da quando ne ho memoria, dai diari al web. Viaggiatrice incallita e malata di serie tv, appassionata di tv e cinema. Nella vita un solo motto: "Perché rimandare a domani quando puoi vederlo oggi?"