fbpx
Senza categoria

Wacky Races: il gioco da tavolo

Wacky Races annunciato da asmodee

Torna Wacky Races, il famoso cartone animato di casa Hanna & Barbera creato nel 1968. Non si tratta di un reboot né di una pubblicazione della serie in DVD, ma di un gioco da tavolo ad opera tutta italiana. I creatori sono infatti Andrea Chiarvesio, game designer che fra i molti lavori annovera Kingsburg, e Fabio Tola, designer.

La lotta è serrata per conquistare le posizioni di testa!

Wacky Races

Per chi non ricorda (o non conosce) il cartone animato, Wacky Races racconta di una corsa automobilistica a tappe intrapresa da strani personaggi. Ogni episodio inscena una tappa in giro per gli Stati Uniti e i piloti sono caratteristici quasi quanto le autovetture. Il più famoso (e memorabile) è il cattivo Dick Dastardly, accompagnato dal cane Muttley, intenzionato ad usare ogni sleale mezzo per vincere la corsa. Per sua sfortuna ogni suo piano va miseramente in fumo. Il duo ha avuto talmente successo da essere protagonista della serie Dastardly e le macchine volanti, oltre ad essere apparso in altre serie Hanna & Barbera.

Andrea Chiarvesio è un designer di giochi italiano, famoso per molte creazioni fra cui Kingsburg. È stato premiato per ben tre volte il Best of Show al Lucca Comics & Games: nel 2007 con Kingsburg (miglior gioco da tavolo e Best of the Best), nel 2008 con Wizards of Mickey (miglior gioco collezionabile) nel 2010 con Olympus (miglior gioco da tavolo). Superfluo dire che era presente anche all’ultima edizione di Lucca Comics & Games.

Wacky Races è distribuito da asmodee e può avere un massimo di 6 giocatori: ognuno ricopre il ruolo di uno dei famosi piloti. Dastardly e Muttley sono controllati dal gioco e il loro ruolo è di rendere difficile la vita dei giocatori piazzando trappole e tranelli lungo un percorso soggetto a cambiamenti.

Scaldate i motori e preparatevi per le Corse Pazze!

Fonte
https://www.asmodee.it/news.php?id=656
Tags

Francesco Briola

Videogiocatore di vecchia data, estimatore di serie d'animazione e film, divoratore di documentari. Parafrasando Sin City, "ha avuto la sfortuna di nascere nel secolo sbagliato": per lui le automobili sono carrozze senza cavalli e sostiene che una spada sia mille volte più affascinante di una qualunque arma da fuoco. Schivo e riservato, è ancora a disagio nel rileggere queste tre righe.

Un Commento

  1. L’ho provato al Lucca comics. Tanta nostalgia del cartone e buoni materiali per un gioco per famiglie dalla durata contenuta. Le dinamiche sono semplici e dal ridotto spessore.

    Adatto a chi cerca un gioco leggero e/o chi è molto affezionato al cartone animato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Next Article
Close

Adblock Rilevato

Considera di supportarci disabilitando il tuo adblocker