LUCCA – In occasione di Lucca Comics&Games 2019Wyrd Edizioni ha annunciato che porterà in Italia il GDR, creato da Green Ronin Publishing, ispirato al franchise di “The Expanse“. A dare la notizia sono stati, in una conferenza stampa, Massimo Cranchi, CEO di Wyrd, e Chris Pramas, fondatore di Green Ronin e game designer di fama internazionale.

Wyrd porterà ‘The Expanse’ di Green Ronin in Italia

Dopo aver contribuito alla trasposizione di Blue RoseWyrdGreen Ronin sono tornati a collaborare per l’adattamento in italiano del gioco di ruolo di ‘The Expanse’. Un franchise reso sicuramente famoso dalla serie tv, ma nato prima come serie di libri e ancora prima proprio come una campagna di gioco di ruolo.

1457104899-the-expanse-header-1200x675-min

Il nuovo gioco è quindi una sorta di ritorno alle origini, per questo prodotto, reso possibile però da strumenti moderni come il crowdfunding: Chris Pramas, infatti, ha legato la realizzazione di questo ad una campagna di Kickstarter, ovviamente di successo. La scelta di utilizzare questa piattaforma ha permesso sia di raccogliere soldi che di fare una campagna di marketing, capace di toccare soprattutto i fan sensibili alla scampata cancellazione della serie tv.

Serie TV da cui però questo gioco non riprende nulla: infatti la licenza arriva direttamente dagli autori dei libri Ty FrankDaniel Abrahm, grandi appassionati di GDR, e non include il materiale dell’adattamento televisivo. Astronavi, tute, armi: tutto è stato ripensato da zero, con quindi delle sorprese anche per cui conosce bene la serie.

Il gioco

Il gioco si svolge temporalmente tra la fine del primo libro e l’inizio del secondo, con quindi molti elementi, come la proto-molecola, già presenti e noti, ma senza ancora tutte le conseguenze da tenere in conto. In futuro arriveranno però delle espansioni che introdurranno elementi e vicende dei volumi successivi.

All’inizio del gioco si dovrà costruire il proprio personaggio, scegliendo tra le fazioni di Terra, Marte e la Fascia Principale (the Belt). Le varie azioni e vicende saranno poi portate avanti usando l’Adventure Game Engine, un sistema di gioco già utilizzato in Fantasy AgeModern Age.

Ovviamente sono stati necessari dei cambiamenti per tenere conto dell’ambientazione spaziale, tra viaggi nel vuoto cosmico e combattimenti tra astronavi. Proprio per le battaglie, ad esempio, al posto dei classici Hit Points abbiamo la Fortuna. Con le armi futuristiche, infatti, ha più senso ragionare in questi termini piuttosto che in danno progressivo. I viaggi spaziali sono invece sfruttabili per le interazioni all’interno del party -oppure per eventi a sorpresa, decisi dal Master.

Wyrd non ha specificato una data di uscita precisa, ma ha preannunciato che l’arrivo in Italia avverrà nel corso del 2020. Se siete fan della serie e appassionati di GDR, non vi resta quindi che aspettare -o prendere la versione in inglese da Green Ronin.


Like it? Share with your friends!

What's Your Reaction?

Amore Amore
0
Amore
Confusione Confusione
0
Confusione
Felicità Felicità
0
Felicità
Paura Paura
0
Paura
Rabbia Rabbia
0
Rabbia
Tristezza Tristezza
0
Tristezza
Wow Wow
0
Wow
WTF WTF
0
WTF

0 Comments

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Giovanni Natalini

author-publish-post-icon
Ingegnere Elettronico prestato a tempo indeterminato alla comunicazione. Mi entusiasmo facilmente e mi interessa un po' di tutto: scienza, tecnologia, ma anche fumetti, podcast, meme, Youtube e videogiochi.