Intrattenimento

6 pellicole ‘Nerd’ totalmente sprecate

Di tanto in tanto capita di correre al cinema carichi, speranzosi. Capita di mettere un dvd e sperare, so di cosa tratta il film e non vedo l'ora che cominci, ecco sta iniziando. Ecco è Finito. Vedere il film per poi rimanere mortalmente delusi. La classifica che segue è una cernita delle pellicole che, secondo noi, avrebbero potuto significare molto, avrebbero potuto fare la differenza per la nostra cultura o addirittura diventarne simbolo ma sono stati flop rovinosi, quasi insulti a quello che avrebbero dovuto, potuto, rappresentare. Occasioni sprecate insomma e tutto è nato per questa recensione. Sia chiaro, queste pellicole possono piacere, stiamo valutando il potenziale inespresso.
{Dylan Dog: Dead of Night} Dylan Dog è un film del 2010 diretto da Kevin Munroe ed è talmente lontano da quello che  è l'opera originale dal quale è tratto da risultare offensivo. Una pellicola su Dylan ambientata in America, senza Groucho e senza Maggiolino (del colore giusto almeno), una ferita aperta in particolare per i Nerd italiani e un flop mondiale. Dylan Dog è in questa lista perché avrebbe potuto significare molto per il fumetto italiano ma invece è stata un'occasione sprecata. 

{Dragon Ball Evolution} Non servono presentazioni, forse l'unica pellicola di questa lista che non sarebbe nemmeno valsa la pena tentare di girare, troppo difficile accontentare i fan di tutto il globo. Tuttavia ci hanno provato cercando di pararsi "la schiena" con un titolo malizioso e delle dichiarazioni di Toriyama che lo etichettano come "la versione di DG di un altro universo". I fan non l'hanno bevuta e una pellicola dal potenziale gigantesco, che avrebbe potuto portare la fiaccola dei "Manga", è sparita in una nube di fumo giallo e cerone verde.

{Avatar: The Last Airbender} A rappresentare invece i "cartoon" poteva esserci The Last Airbender, tratto da una serie geniale e ben curata è stato trasformato in un blockbuster vuoto e senza poesia. Fortunatamente il serial animato è stato apprezzato tanto da dare vita a un sequel "Korra" al livello del primo ma, nonostante la pellicola non abbia fatto danni all'opera originale, il film ha lasciato un senso di vuoto nei fans. M. Night Shyamalan è da anni che non fa centro con una pellicola.

{Knight of  Badassdom} Un "fantasy" action ambientato nell'universo Nerd dei Larpers con Peter Dinklage e Summer Glau, cosa potrebbe andare storto? La produzione ha pesato talmente sulla sceneggiatura che il risultato è stata una commediola americana piena di luoghi comuni, magari non volgare, ma che tutto fa tranne incuriosire e invogliare verso la cultura del Gioco di Ruolo dal Vivo, presentandola come "per sfigati". Una vera occasione sprecata che avrebbe potuto contribuire alla divulgazione di una realtà conosciuta a pochi.

{Fanboys} C'è da premettere che Fanboys è stato un film sfortunato, dapprima avrebbe dovuto essere girato con il medesimo stile malinconico e attento di Garden State ma per vari passaggi di mano tra sceneggiatori, case di produzioni e di distribuzione Fanboys è diventato una caricatura dei suoi intenti iniziali. Pur mantenendo un tentativo di serietà finisce per cadere sempre in spogliarelli, battute semplici, sesso e personaggi piatti. Le tematiche del viaggio, di Guerre stellari, dell'amicizia, del party di Nerd che affronta il mondo sono state ridotte a un road movie sempliciotto. Avrebbe potuto essere un grande film ricolmo di significato ma ha fatto cinque con il dado. Fanboys è godibile, può piacere, ma aveva un potenziale enorme, una potenza che non ha sfruttato.
{Dungeons And Dragons}Il film simbolo di pellicola Nerd  totalmente sprecata, D&D è già conosciuto a livello mondiale figuriamoci quando, la notizia, è giunta alle nostre orecchie: "stanno girando un film su quello che facciamo una volta a settimana", ci ha riempito di speranza! Dungeons And Dragons è una pellicola amatoriale che tenta di essere altro, ricolma di inesattezze a livello di regolamento (cosa impossibile da ignorare se giri una pellicola su un gioco di ruolo, non c'è scusa per una palla di fuoco verso un Drago Rosso) e livello di recitazione quasi inesistente. Il film avrebbe potuto fare sognare generazioni di Nerd e istruirne altre, niente di fatto e la cosa peggiore è che ci sono ben due seguiti (migliori).

6 Commenti

  1. Eragon, fosse stato ben fatto, comunque non avrebbe avuto incidenza per la divulgazione della cultura, questo era nelle mani del libro.

  2. un po esagerato mettere knight of baddassdom qui è una commedia godibile. Secondo me da larper vi siete impuntati sull’immagine che ne da sentendovi offesi, lo trovo un po ridicolo farsi colpire nel vivo da una commedia che non aveva altre pretese se non far ridere.

  3. Manca il trittico sui prodotti Nintendo (vecchi ma negli anni 90 avrebbero fatto la differenza sulla cultura nerd): il film di Super Mario, il film The Wizard (il piccolo grande mago dei videogame) e il cartone di Zelda.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Next Article
Close

Adblock Rilevato

Considera di supportarci disabilitando il tuo adblocker