1356348901-natale_s2

Il Natale è solo questione di magia.

2 min


Il Natale è sempre una festa un po' controversa; c'è chi la ama, c'è chi la odia, ad alcuni forse non interessa neanche poi così tanto, annoiati dal rumore e dal caos.
Ci si lamenta che sia la fiera dell'ipocrisia, del consumismo sfrenato e dell'inevitabile acuirsi della sensazione di solitudine, in una folla quasi impazzita che riempie le strade come un formicaio all'aria aperta.
Ebbene in realtà il Natale, come ogni cosa, dev'essere solo visto con occhi giusti. Non è una questione di essere più buoni solo una settimana all'anno, ragionamento abbastanza imbarazzante, non sono i regali che si trovano sotto l'albero, né le cene interminabili con i parenti che si evitano tutti gli altri 364 giorni.
No, il Natale è la magia, che attraverso piccole tradizioni provenienti da tutto il mondo e da ogni credenza, si cristallizza come un fiocco di neve perfetto.
E' nei dolci fatti a mano, i biscotti cotti nel forno il cui profumo si spande nella casa sostando in ogni stanza per qualche istante, così da fartene sentire il calore. Le cup cake colorate, con stelline di zucchero troppo dolci, una crema di burro che potrebbe ucciderti all'istante e un impasto dal sapore di cannella. È nella cioccolata calda la sera della vigilia, davanti a un film che ti piace vedere solo in un certo periodo dell'anno. 
Ognuno ha la sua pellicola natalizia, si va dai grandi classici come La vita è meravigliosa, ai film della Disney per i più piccoli, o altri più cupi ma allo stesso tempo pieni di fascino, come Edward mani di forbice. A chi non ne ha una consigliamo vivamente di scegliersela, oppure di guardare il proprio film preferito.  
E poi è la musica…. Sappiamo tutti che la musica ha grandi poteri, in qualsiasi occasione la canzone giusta crea i presupposti per lenire ferite, incrementare la determinazione, sfogare la rabbia repressa per troppo tempo. Se ritenete stucchevole le melodie come Jingle bells  o So this is Christmas ci sono sempre gli album dei Trans- Siberian Orchestra, un ottimo rock sinfonico perfetto per l'occasione. Tutta una lista di incantesimi a portata di mano, da utilizzare per incrementare la potente magia che già scorre sotto la neve e nel freddo dell'inverno appena cominciato. Perché per quanto si possano odiare le condizioni atmosferiche avverse, nulla è paragonabile a svegliarsi immersi nel silenzio di un paesaggio tinto di bianco. Non esistono più macchine, strade grigie, palazzi dall'aria stanca ma solo un dipinto di ghiaccio e neve, splendido perché irripetibile ed effimero. Sappiamo che non durerà per sempre, sappiamo che si scioglierà al primo caldo sole, e questo che la rende unica; abbiamo sempre tempo di lamentarci, di lanciare tutti gli improperi che conosciamo e di lanciare oggetti per l'ira, ma il primo attimo è solo per il silenzio e lo stupore.
Infine vedere negli occhi dei bambini la stessa luce che brillava nei nostri quando ancora credevamo a qualcosa di importante con tutti noi stessi, quando era tangibile quell'incrollabile fede in un mondo dai colori diversi, uno in cui vive un anziano sovrappeso abbigliato di rosso, che può viaggiare su una slitta trainata da renne volanti. Quella luce che non dovrebbe mai spegnersi negli occhi di nessuno, ma che si affievolisce nel tempo, proprio come la neve che si scioglie.
Addobbare un albero, impacchettare un regalo, scrivere un semplice bigliettino di auguri, potete farlo o decidere altrimenti non fatevi obbligare dalla società, non avete nulla da dimostrare.
Quelle che saranno antiche tradizioni in futuro potrebbero essere le nuove scelte del presente, vi incitiamo quindi a provare, perché in questo mondo fin troppo cinico non fa mai male un po' di magia in più.
Non lasciatevi strappare via tutto questo, ce n'è davvero molto bisogno.

Like it? Share with your friends!

Condividi la tua reazione

Amore Amore
1
Amore
Confusione Confusione
9
Confusione
Felicità Felicità
7
Felicità
Paura Paura
3
Paura
Rabbia Rabbia
10
Rabbia
Tristezza Tristezza
6
Tristezza
Wow Wow
1
Wow
WTF WTF
2
WTF

One Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

monicafumagalli

author-publish-post-icon
        






      





 
















 
Sì, iscrivimi alla newsletter!
close-link