fbpx
Cultura e SocietàIntrattenimentoSenza categoria

Cards Against Humanity collabora con Sir Mix-a-Lot per la nuova espansione

Il rapper dietro a "Baby Got Back" ha lavorato con i creatori del gioco per "Ass Pack"

I creatori dell’irriverente gioco di carte Cards Against Humanity hanno collaborato con il rapper Sir Mix-a-Lot per la recente espansione intitolata Ass Pack. Lo ha annunciato il musicista stesso in un video promozionale che lo vede protagonista sul canale YouTube del gioco di carte.

Eccolo qui:

Seduto su una comoda poltrona con il camino scoppiettante alle spalle, Sir Mix-a-Lot, whiskey alla mano, ha rivelato la nuova collaborazione.

Hello, Anthony L. Ray here. You may know me better by my stage name, Sir Mix-A-Lot. Cards Against Humanity chose me to be the official spokesperson of the Ass Pack, so today I officially endorse this quality product. Some cards are even penned by yours truly. This pack comes with the official Sir Mix-A-Lot quality guarantee.

“Ciao, sono Anthony L. Ray” dice il rapper. “Forse mi conoscete con il mio nome d’arte, Sir Mix-A-Lot. Cards Against Humanity mi ha scelto come testimonial ufficiale di Ass Pack, e allora oggi approvo ufficialmente questo prodotto di qualità. Alcune di queste carte le ho create io. Questa espansione viene venduta con la garanzia di qualità ufficiale di Sir Mix-A-Lot.”

La nuova espansione Ass Pack, composta da trenta carte contro l’umanità, alcune delle quali create da Sir Mix-A-Lot, è già in vendita online.

Il rapper

Sir Mix-a-Lot, nome d’arte di Anthony Ray, è un rapper statunitense nato a Seattle nel 1963. La sua hit più celebre è senz’altro Baby Got Back, pezzo risalente ai primi anni novanta e contenuto nell’album Mack Daddy.

Il gioco di carte

La storia di Cards Against Humanity è piuttosto semplice. Un gruppo di studenti dell’Highland Park High School, nell’Illinois, decise di inventare un gioco con il quale trascorrere il capodanno. Il progetto venne finanziato attraverso la piattaforma Kickstarter, e il successo, con una somma raccolta che quasi triplicava quella prefissata, fu istantaneo. Da allora il gioco è stato tradotto in varie lingue. Tra queste, troviamo anche l’italiano. Sul sito ufficiale è possibile scaricarne gratuitamente una versione in formato .pdf. I creatori del gioco, nel 2018, hanno lanciato una campagna contro il muro tra Stati Uniti e Messico.

Fonte
comicbook.com
Tags

Nicolò Monti

Lettore e gran bevitore di caffè, rigorosamente non zuccherato. Appassionato di storie ambientate in Scandinavia e in Islanda. Divoratore di musica nel tempo libero.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Next Article
Close

Adblock Rilevato

Considera di supportarci disabilitando il tuo adblocker