Intrattenimento

Classic Collection in Regalo agli Utenti di Lancio di Fallout ’76

Bethesda, Bethesda, come dobbiamo fare con te? Con le recenti controversie riguardo Fallout ’76 non sappiamo piú come interpretare questi “regali“: sono effettivamente dovuti a una buona cura del cliente come ai tempi d’oro degli Elder Scrolls e Fallout III, un arruffianamento degli utenti dopo il fiasco della Edizione Limitata, oppure la consapevolezza che il loro punto forte sono i giochi single-player?
Ad ogni modo, gli utenti non si lamentano affatto, anzi, la Classic Collection é un regalo ben gradito da tutti i fan.

Un 2019 Post-Apocalittico

Bethesda é nota per il ribassamento dei prezzi dei suoi prodotti una volta confermato il successo dei giochi, infatti, ogni qual volta abbiano vinto il premio di Game of the Year (gioco dell’anno), hanno sempre rilasciato una Edizione GotY inclusiva delle espansioni a prezzi alla portata dei portafogli dei piú. Questa, peró, é la prima volta che una collezione di capitoli precedenti viene regalata a mani basse agli utenti che hanno comprato Fallout ’76 entro il giorno di lancio. Se volete correre all’offerta, a giudicare dal Tweet della Bethesda, avrete tempo fino al 31 Dicembre per procedere all’acquisto del loro MMORPG post-apocalittico. Alternativamente, i tre giochi della Classic Collection (Fallout, Fallout II e lo spinoff Fallout Tactics: Brotherhood of Steel) sono attualmente disponibili su Steam a $5.99. Forse, questa loro clemenza sui prezzi potrebbe distendere gli animi, vista la situazione che si é venuta a creare negli scorsi mesi, facendo sí che Bethesda possa iniziare il 2019 dopo essere sopravvissuta alla sua stessa apocalisse.

No PC no Party

Vi é un ulteriore cavillo per i giocatori via console: i tre giochi della Classic Collection esistono solo in versione per PC. Nonostante ció, riceveranno comunque il regalo, al quale potranno giocare anche senza disporre di un PC all’avanguardia: il piú recente dei tre giochi in dono risale al 2001, ampiamente alla portata grafica della vasta maggioranza dei computer.

Tags

Caroline Ribi Zappi

É qua perché ha sbagliato coordinate dimensionali. Nella vita reale é una persona seria, qui dà libero sfogo al suo nerdismo represso. Sogna invano di diventare il prossimo Piero Angela.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Next Article
Close

Adblock Rilevato

Considera di supportarci disabilitando il tuo adblocker