Iscriviti alla nostra                    Newsletter!

Mi iscrivo!

All’età di 90 anni, è morto Max von Sydow, l’attore svedese che ha creato la sua fama partendo da una serie di film di riferimento con Ingmar Bergman prima di raggiungere la notorietà internazionale.

Max Von Sydow, un attore con dentro mille personaggi

Max von Sydow

La notizia è stata annunciata lunedì da sua moglie, la produttrice Catherine Brelet: “È con un cuore spezzato e con infinita tristezza che abbiamo l’estremo dolore di annunciare la partenza di Max Von Sydow l’8 marzo 2020”.

Ha partecipato alle nomination come Migliore attore non protagonista ai Golden Globes del 1974 per il film L’esorcista e alle nomination Miglior attore non protagonista agli Oscar del 2012 per il film Molto forte, incredibilmente vicino.

Un attore di un calibro talmente alto che ha ricoperto una grandissima gamma di personaggi, tutti rientranti perfettamente nelle sue corde interpretative. Se ne va un’atra star che ha reso il cinema un posto ancor più magico di quel che è.

Come dimenticare l’iconica partita a scacchi tra il cavaliere (Max Von Sydow) la morte ne Il settimo sigillo di Bergman (1957)? Un attore che ha lavorato con un’infinità di registi, affermando il suo ruolo iconico all’interno della settima arte. Woody Allen, David Lynch, Dario Argento, Martin Scorsese, Wim Wenders, Ridley Scott, Steven Spielberg, William Friedkin sono solo alcuni degli meravigliosi registi con cui ha collaborato. Immancabili nella memoria adolescenziale di tutti noi i suoi ruoli più iconici, come l’Imperatore Ming in Flash Gordon, Padre Lankester Merrin ne L’esorcista, il Giudice Fargo in Dredd – La legge sono io, Lamar Burgess in Minority Report o la sua partecipazione in Conan il Barbaro.

Più recentemente è apparso in Molto forte, incredibilmente vicino (2011), Star Wars – Il Risveglio della Forza (2015) e in Game of Thrones.

La sua ultima interpretazione lo vedeva ricoprire il ruolo di Vladimir Petrenko all’interno del film Kursk (2018) di Thomas Vinterberg.


Like it? Share with your friends!

Condividi la tua reazione

Amore Amore
6
Amore
Confusione Confusione
9
Confusione
Felicità Felicità
7
Felicità
Paura Paura
7
Paura
Rabbia Rabbia
5
Rabbia
Tristezza Tristezza
9
Tristezza
Wow Wow
5
Wow
WTF WTF
1
WTF

0 Comments

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Enrico Natalini

author-publish-post-icon
il suo DNA è composto al 100% di cultura trash e underground. Che siano libri, film, fumetti, serie tv, spettacoli teatrali, mostre o televendite è un segugio per tutte quelle chicche che sopravvivono all'insaputa del mainstream. Di lui dicono che è come un cartone animato, non ha capito bene se sia un complimento o meno, ma a lui piace.
                   Vuoi rimanere sempre aggiornato?

            Iscriviti alla nostra                    Newsletter!

                                   Tranquillo, ti disturberemo solo
                                     una volta al mese...per ora! 👹
Mi iscrivo!
close-link

               Iscriviti alla nostra                    Newsletter!

Mi iscrivo!
close-link