Mary Shelley Franknstein

Frankenstein sarà adattato in una nuova miniserie
Stone Village Television e BlackBox Multimedia stanno lavorando insieme all'adattamento

1 min


Un nuovo rapporto di Deadline rivela che Stone Village Television e BlackBox Multimedia stanno lavorando insieme per “adattare Frankenstein di Mary Shelley come una serie TV premium”. Bradley McManus (Bodyguard of Lies) scriverà la sceneggiatura per la serie che si concentrerà su “i comportamenti e le ossessioni di uno scienziato che esplora il sottile filo tra la vita e la morte, il tutto nel contesto di un anno in cui la dipendenza dalle scoperte scientifiche ha stato fondamentale”.

Lo spettacolo sarà ambientato in Europa

Secondo quanto riferito, lo spettacolo sarà ambientato in Europa e i produttori “vogliono che diventi un franchise”. Sebbene questa descrizione non accenni a nulla di specifico, la prospettiva molto vaga potrebbe svilupparsi in qualsiasi momento. Questa versione di Frankenstein sarà ambientata in un mondo afflitto da COVID-19? Tornerà alle radici del romanzo e lavorerà sullo sfondo della fine del 1700? Tutto è possibile, e una versione moderna della creatura e del suo creatore sarebbe un modo per differenziare questa versione dagli innumerevoli altri film, spettacoli, commedie e fumetti di Frankenstein che sono stati prodotti nel corso degli anni.

I precedenti crediti della Stone Village Television per il piccolo schermo includono la serie NBC Las Vegas, con James Caan e Josh Duhamel. La miniserie della HBO vincitrice di un Golden Globe e un Emmy Award Empire Falls con Paul Newman, Ed Harris, Philip Seymour Hoffman, Helen Hunt, Joanne Woodward e Robin Wright. Inoltre stanno attualmente girando la nuova serie HBO Max Station Eleven. Tratta dal romanzo di Emily St. John Mandel e diretta da Hiro Murai di Atlanta, la serie è interpretata da Mackenzie Davis, Himesh Patel e Gael Garcia Bernal.

Frankenstein rimane un personaggio e una storia popolare per registi e narratori di tutto il mondo. Basti pensare allo scrittore David Koepp ancora impegnato scrivere una nuova versione di La sposa di Frankenstein per la Universal. Mentre l’attore Doug Jones ha recentemente parlato del tentativo fatto dal regista Guillermo del Toro di portare lo show sul grande schermo.


Like it? Share with your friends!

0 Comments

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Anna Montesano

Scrittrice da quando ne ho memoria, dai diari al web. Viaggiatrice incallita e malata di serie tv, appassionata di tv e cinema. Nella vita un solo motto: "Perché rimandare a domani quando puoi vederlo oggi?"
        




      
















 
Sì, iscrivimi alla newsletter!
close-link