Intrattenimento

Tolkien: il film sul celebre scrittore uscirà nelle sale a maggio

Il protagonista del biopic sarà Nicolas Hoult e verrà raccontata la giovinezza dell'autore inglese

Fox Searchlights Pictures ha da poco annunciato che il film biografico basato sulla storia di J.R.R. Tolkien, autore de Il Signore degli Anelli e Lo Hobbit, sarà distribuito nelle sale cinematografiche a partire dal 10 maggio 2019.

La pellicola, che era già stata annunciata nel 2013 ma la cui produzione è stata rimandata fino al 2017, sarà incentrata sugli anni della giovinezza dello scrittore, filologo e linguista britannico, che poi sarebbero anche quelli fondamentali per l’elaborazione dei suoi capolavori.

L’amore di Tolkien per le lingue e la letteratura viene coltivato infatti fin dalla giovane età. Nato nel 1892, nel 1904 perde la madre, figura dalla quale ha ereditato le sue passioni,  e inizia dimostra interesse non solo per il greco e il latino ma anche per lingue come il gotico e il finnico. Dopo aver acquisito competenza in queste materie inizia a lavorare su un linguaggio da lui interamente inventato, che poi sarà quello che leggeremo anche nelle sue opere di successo.

Lily Collins e Nicolas Hoult in una foto dal set di “Tolkien”

Nel 1915 si laurea in letteratura inglese all’Exter College di Oxford, si arruola volontariamente e dopo aver sposato la donna di cui era da tempo innamorato, Edhit, parte per combattere nelle trincee della prima guerra mondiale. Il tempo passato al fronte e l’orrore della guerra hanno influenzato il racconto del viaggio degli hobbit alla ricerca di Mordor ne Il Signore degli Anelli.

Il biopic sarà probabilmente incentrato su questi e altri momenti cruciali della vita dello scrittore, che sarà interpretato da Nicolas Hoult (X-Men, La Favorita) affiancato da Lily Collins (Mirror Mirror, Scrivimi Ancora) nei panni di Edhit, come confermato da Deadline.

Tags

Eleonora Finassi

Eterna indecisa, timida, testarda. Amante di cinema, libri, serie TV e di tutto quello che può allontanarmi dalla vita quotidiana, anche se per breve tempo. Non nutro un semplice interesse per qualcosa, o ne sono ossessionata o niente, non esiste via di mezzo. Sto cercando il mio posto nel mondo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Next Article
Close

Adblock Rilevato

Considera di supportarci disabilitando il tuo adblocker