venezia 77 selezione mostra cinema

Venezia 77, annunciati i titoli della Mostra del Cinema
In conferenza stampa in streaming, presentati i titoli che parteciperanno alla nuova edizione dell'evento

2 min


Dopo tanti rumor e speculazioni arriva finalmente il momento della presentazione della selezione di Venezia 77. Pochi minuti fa si è concluso l’annuncio dei titoli che saranno protagonisti della nuova edizione della Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica. Un elenco pieno di titoli che segna il ritorno di uno degli eventi più importanti per la settima arte.

Venezia 77, ecco l’elenco di tutti i film presenti

Quella di Venezia 77 sarà un’edizione particolare, visto quanto accaduto negli ultimi mesi. Prima di passare all’elenco dei titoli c’è stato quindi spazio per anticipare alcuni dettagli su come si svolgerà l’evento. Ci saranno quindi controlli delle temperature, accessi contingentati, proiezioni in contemporanea, due sale aggiuntive all’aperto e tutto ciò che serve per svolgere la manifestazione.

Ovviamente poi i grandi protagonisti poi sono i film e a Venezia 77 non mancheranno. Nonostante le difficoltà nei contatti internazionali, l’evento non avrà una concentrazione troppo elevata di pellicole nostrane. I titoli italiani nella selezione sono in un rapporto pari agli scorsi anni. Ci saranno opere provenienti da oltre 50 Paesi, compresi gli Stati Uniti.

Ma ora passiamo all’elenco vero e proprio. Ecco tutti i titoli, divisi per categorie, che saranno presenti a Venezia 77.

Biennale College

  • El Arte de Volver, di Pedro Collantes
  • Fucking with Nobody, di Hannaleena Hauru

Fuori Concorso

Non Fiction
  • Sportin’ Life di Abel Ferrara
  • Crazy, not insane di Alex Gibney
  • Greta, di Nathan Grossman
  • Salvatore – Shoemaker of Dreams, di Luca Guadagnino
  • Final Account, di Luke Holland
  • La Verità su La dolce vita, di Giuseppe Pedersoli
  • Molecole, di Andrea Segre
  • Narciso em Férias, di Renato Terra e Ricardo Calil
  • Paolo Conte, via con me, di Giorgio Verdelli
  • Hopper/Welles, di Orson Welles
  • City Hall, di Frederick Wiseman
Fiction
  • Lacci, di Daniele Luchetti
  • Lasciami Andare, di Stefano Mordini
  • Mandibules, di Quentin Dupieux
  • Di Yi Lu Xiang (Love After Love), di Ann Hui
  • Assandria, di Salvatore Mereu
  • The Duke, di Roger Michell
  • Nak-Won-Eui-Bam (Night in Paradise), di Park Hoon-Jung
  • Mosquito State, di Filip Jan Rymsza
Proiezioni speciali
  • 30 Monedas, di Álex De La Iglesia
  • Princesse Europe, di Camille Lotteau
  • Omelia Contadina, di Alice Rohrwacher e JR

Orizzonti

Cortometraggi
  • Nattåget (Il treno della notte), di Jerry Carlsson
  • The Shift, di Laura Carreira
  • Sì, di Luca Ferri
  • Workshop, di Judah Finnigan
  • Sogni al campo, di Magda Guidi e Mara Cerri
  • Was Wahrscheinlich Passiert Wäre, Wäre Ich Nicht Zuhause, di Willy Hans
  • Das Spiel, di Roman Hodel
  • Miegamasis Rajonas, di Vytautas Katkus
  • Anita, di Sushma Khadepaun
  • The Return of Tragedy, di Bertrand Mandico
  • A’ Fleur de Peau, di Meriem Mesraoua
  • Entre tú y Milagros, di Mariana Saffon
  • Being my mom, di Jasmine Trinca
  • Mây Nhu’Ng Không Mu’A, di Nghia Vu Minh
Lungometraggi
  • Mila (Apples), di Christos Nikou
  • La Troisième Guerre, di Giovanni Aloi
  • Meel Patthar (Milestone), di Ivan Ayr
  • Dashte Khamoush (The Wasteland), di Ahmad Bahrami
  • L’Homme qui a vendu sa Peau (The Man Who Sold His Skin), di Kaouther Ben Hania
  • I Predatori, di Pietro Castellitto
  • Mainstream, di Gia Coppola
  • Lahi, Haypo (Genus Pan), di Lav Diaz
  • Zanka Contact, Ismaël El Iraki
  • Guerra e Pace, di Martina Parenti e Massimo D’Anolfi
  • La Nuit des Rois, di Philippe Lacôte
  • The Furnace, di Roderick Mackay
  • Jenayat-e Bi Deghat (Careless Crime), di Shahram Mokri
  • Gaza Mon Amour, di Tarzan Nasser e Arab Nasser
  • Selva Trágica, di Yulene Olaizola
  • Nowhere Special di Uberto Pasolini
  • Listen, di Ana Rocha de Sousa
  • Bu Zhi Bu Xiu (The Best is yet to come), di Wang Jing
  • Zheltaya Koshka (Yellow Cat), di Adilkhan Yerzhanov

Venezia 77

  • In between dying, di Hilal Baydarov
  • Le sorelle Macaluso, di Emma Dante
  • The world to come, di Mona Fastvold
  • Nuevo Orden, di Michel Franco
  • Amants (Lovers), di Nicole Garcia
  • Laila in Haifa, di Amos Gitai
  • Dorogie Tovarischi (Dear Comrades), di Andrei Konchalovsky
  • Spy no Tsuma (Wife of a spy), di Kiyoshi Kurosawa
  • Khorshid (Sun Children), di Majid Majidi
  • Pieces of a woman, di Kornél Mundruczó
  • Miss Marx, di Susanna Nicchiarelli
  • Padrenostro, di Claudio Noce
  • Notturno, di Gianfranco Rosi
  • Never gonna snow again, di Małgorata Szumowska (coregia di Michał Englert)
  • The Disciple, di Chaitanya Tamhane
  • Und Morgen di Ganze Welt (And Tomorrow the Entire World), di Julia Von Heinz
  • Quo Vadis, Aida?, di Jasmila Zbanic
  • Nomadland, di Chloé Zhao

Questi saranno i titoli quindi che saranno al centro della 77 Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia. Quali vi attirano di più? Quali siete ansiosi di scoprire? Per tutti i dettagli sull’evento, vi rimandiamo al sito ufficiale della manifestazione.


Like it? Share with your friends!

Condividi la tua reazione

Amore Amore
7
Amore
Confusione Confusione
6
Confusione
Felicità Felicità
6
Felicità
Paura Paura
8
Paura
Rabbia Rabbia
10
Rabbia
Tristezza Tristezza
5
Tristezza
Wow Wow
5
Wow
WTF WTF
7
WTF

0 Comments

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Mattia Chiappani

author-publish-post-icon
Ama il cinema in ogni sua forma e cova in segreto il sogno di vincere un Premio Oscar per la Miglior Sceneggiatura. Nel frattempo assaggia ogni pietanza disponibile sulla grande tavolata dell'intrattenimento dalle serie TV ai fumetti, passando per musica e libri. Un riflesso condizionato lo porta a scattare un selfie ogni volta che ha una fotocamera per le mani. Gli scienziati stanno ancora cercando una spiegazione a questo fenomeno.
        






      





 
















 
Sì, iscrivimi alla newsletter!
close-link