fbpx
Intrattenimento

Cent’anni di solitudine diventerà una serie TV per Netflix

Il capolavoro letterario di Gabriel García Márquez sarà adattato in lingua spagnola

Cent’anni di solitudine, capolavoro dello scrittore colombiano Gabriel García Márquez, verrà presto adattato per il piccolo schermo da Netflix.

Quella di Netflix sarà la prima trasposizione televisiva del celebre romanzo del 1967, di cui non si era mai riusciti a produrre né un film né una serie. Questo perchè l’autore ha sempre rifiutato i progetti che gli venivano proposti: Márquez infatti non voleva accettare una produzione che non fosse spagnola e che non fosse recitata nella sua lingua.

Non si sa ancora molto riguardo a chi si occuperà della sceneggiatura o a chi farà parte del cast, ma certo è che le volontà dello scrittore premio Nobel morto nel 2014 verranno rispettate. La serie verrà quindi girata interamente in Colombia e il vice presidente per i contenuti spagnoli di Netflix, Francisco Ramos, ha espresso l’intenzione di collaborare con attori latino americani che reciteranno in spagnolo.

Un altro motivo per cui Márquez è sempre stato restio ad un adattamento del suo libro, era il pensiero che la storia narrata in Cent’anni di solitudine non fosse riassumibile nel tempo ridotto del cinema o della televisione. Il figlio dell’autore, Rodrigo García, in un intervista con New York Times, ha però spiegato la decisione di vendere i diritti sul romanzo nonostante le preoccupazioni del padre:

“Negli ultimi tre o quattro anni il livello, il prestigio e il successo di serie e mini-serie è cresciuto notevolmente. Netfix è stato tra i primi a mostrare l’interesse del pubblico verso serie tv prodotte in lingua straniera e con sottotitoli. Quello che sembrava essere un problema oro non lo è più.”

Quindi sarà Netflix, sulla scia del successo di prodotti come Narcos e Roma, a portare per la prima volta sullo schermo le vicende di sette generazioni della famiglia Buendía, ambientate nell’immaginaria cittadina di Macondo e che hanno come sfondo importantissimi avvenimenti storici che hanno consacrato il romanzo come caposaldo della letteratura latina.

Tags

Eleonora Finassi

Eterna indecisa, timida, testarda. Amante di cinema, libri, serie TV e di tutto quello che può allontanarmi dalla vita quotidiana, anche se per breve tempo. Non nutro un semplice interesse per qualcosa, o ne sono ossessionata o niente, non esiste via di mezzo. Sto cercando il mio posto nel mondo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Next Article
Close

Adblock Rilevato

Considera di supportarci disabilitando il tuo adblocker