fbpx
Senza categoria

Elena Ferrante: E/O Edizioni annuncia il nuovo romanzo

L'autrice de L'amica geniale torna in libreria con una storia inedita

Lunedì 9 settembre edizioni E/O ha condiviso sui suoi profili social una notizia che certamente migliorerà la giornata a molti lettori: il 7 novembre 2019 la casa editrice pubblicherà il nuovo romanzo della celebre Elena Ferrante.

Ecco l’immagine condivisa sul profilo Instagram dell’editore:

La scrittrice, la cui vera identità è ad oggi sconosciuta, è nota in tutto il mondo per la serie di romanzi intitolata L’amica geniale. Questa tetralogia è composta da L’amica geniale (2011), Storia del nuovo cognome (2012), Storia di chi fugge e di chi resta (2013) e infine da Storia della bambina perduta (2014). Dal primo romanzo di questa fortunata saga letteraria, Rai Fiction, in collaborazione con HBO (Game of Thrones, Chernobyl, Westworld – Dove tutto è concesso) e TIMVision, ha tratto l’omonima serie TV con la regia di Saverio Costanzo (In Treatment, La solitudine dei numeri primi).

L’incipit svelato

Non sappiamo ancora quale sarà il titolo del nuovo romanzo. Quel che invece è certo, è che ci troveremo ancora una volta a camminare per le strade di Napoli, nel clima partenopeo a cui la scrittrice ci ha ormai abituato. Al momento, in rete, sta circolando un brano scritto in prima persona che ha tutta l’aria di essere l’incipit del romanzo. Le parole ci trasportano in un ricordo d’infanzia. Due anni prima di andarsene di casa mio padre disse a mia madre che ero molto brutta, afferma la narratrice, di cui non si conosce nulla, e all’improvviso il lettore si trova catapultato in un appartamento al Rione Alto, dove il tempo pare essere congelato.

L’ultima fatica di Elena Ferrante risale a maggio, si chiama L’invenzione occasionale ed è anch’essa pubblicata da Edizioni E/O. Il volume è illustrato da Andrea Ucini; raccoglie una moltitudine di racconti e pensieri sui temi più disparati, pubblicati in origine sul quotidiano britannico The Guardian, lo scorso anno, in lingua inglese e con la traduzione di Ann Goldstein.

Tags

Nicolò Monti

Lettore e gran bevitore di caffè, rigorosamente non zuccherato. Appassionato di storie ambientate in Europa del Nord e divoratore di musica nel tempo libero.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Next Article
Close

Adblock Rilevato

Considera di supportarci disabilitando il tuo adblocker