fbpx
Cultura e SocietàFeatured

Elon Musk vuole costruire un mecha

Il fondatore di SpaceX si dice pronto alla creazione di un robot gigante. E noi aspettiamo.

Siamo abbastanza abituati alle – a volte serie, a volte meno – proposte di Elon Musk. Ma stavolta ha creato molto più hype del solito.
Il fondatore di SpaceX, infatti, dopo aver espresso il proprio apprezzamento per alcuni popolari film e serie animate nipponici come Your Name ed Evangelion tramite Twitter ha, come si suol dire, deciso di spararla grossa. Affermando che ormai i tempi sarebbero maturi per creare un mecha. Creando, tra l’altro, tutta una serie di reazioni spassose che vi invitiamo a leggere se avete un po’ di tempo da perdere.

Intendiamoci. Con ogni probabilità si tratta di uno scherzo, fatto per cavalcare l’onda dell’entusiasmo causato dai tweet in cui afferma di gradire Evangelion. Probabilmente è anche abbastanza superfluo dirlo.
Ma… ne siamo proprio sicuri?

Elon Musk non è certamente nuovo ad invenzioni e trovate sopra le righe. Solo per fare un esempio, anche quando ha ben deciso di lanciare sul mercato la propria linea di lanciafiamme personalizzati – 20.000, esauriti in pochissimo tempo -, la faccenda era iniziata come uno scherzo che (quasi) nessuno aveva preso seriamente.

Risultati immagini per Elon Musk mecha

In fondo, il “mercato” dei mecha esiste già: per citare solo qualcuno, Masaaki Nagumo e Sakakibara Machinery Works hanno già creato un piccolo numero di robot giganti controllati dall’uomo. L’industria è già aperta, non si tratta (più) di un’idea fuori dal mondo.
E Musk sembra possedere tutti i requisiti e i fondi per creare almeno un mecha, a livello di idee, di team e di risorse economiche. Se guardiamo a tutto ciò con occhio critico, la sua idea non sembra più così strampalata o campata in aria.

Insomma, Elon: stai facendo sul serio? Creerai davvero un mecha?
Però c’è un solo appunto che ci preoccupa: se gli anime ci hanno insegnato qualcosa, è che quando sulla Terra sono disponibili i mecha, generalmente in breve arriva anche qualcosa che costringe ad usarli…

Via
AnimeNewsNetwork
Tags

Francesca Menta

Nella vita legge fumetti, guarda cartoni e fa altre cose noiose e banali che non vale la pena menzionare. Allenatrice di Pokémon dal 1999. A quanto pare adesso recensisce anche videogiochi, coronando il sogno di una vita: poter gridare con fare oltraggiato "Lo sto facendo per LAVORO" ogni qualvolta viene trovata di fronte ad una console.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Next Article
Close

Adblock Rilevato

Considera di supportarci disabilitando il tuo adblocker