Il Monello di Charlie Chaplin diventerà un remake animato fantascientifico

1 min


Il Monello, capolavoro del 1921 nato dalla brillante mente di Charlie Chaplin, comico tra i più influenti della storia del cinema, dopo quasi 100 anni dalla sua nascita avrà un remake. Ma non è tutto: il remake sarà animato, a tema fantascientifico e si chiamerà The Kid: An Animated Adventure.

Il monello con un Un Charlie Chaplin bionico

https://www.youtube.com/watch?v=5DJZagdtuDw

Eh? Cosa? E che c’entra la fantascienza con Il Monello di Charlie Chaplin? Apparentemente nulla, ma la casa di produzione FilmNation ha voluto azzardare e creare un riadattamento del film a tema fantascientifico per renderlo più conforme ai ‘tempi moderni’ di oggi.

Il ruolo del giovane protagonista è stato assegnato a Jacob Tremblay, già noto al mondo hollywoodiano per pellicole come I Puffi 2, Room e The Predator.

Il web magazine Deadline ha pubblicato la trama:

‘The Kid: An Animated Adventure è ambientato un una New York futuristica, che è stata inondata e divisa verticalmente in due fazioni ben distinte. Il personaggio eponimo di Tremblay è un ragazzino che vive con sua madre nei quartieri alti della società, un posto noioso, puerile e con una sicuezza iperprotettiva. Quando fugge alla ricerca di avventura, egli finisce nei misteriosi e pericolosi quartieri bassi della città, dove incontra Chaplin, un robot con un’anima umana. Insieme, i due intraprendono un’avventura alla scoperta del segreto di Chaplin, mentre vengono perseguiti dalla polizia, dalla madre del ragazzo e da un simpatico gruppo di artisti di un circo moderno’.

Il monello

Nonostante non avesse bisogno di essere modernizzato, in quanto Il Monello è uno di quei film talmente evergreen che potrebbe essere gustato anche tra mille anni come se fosse il primo giorno di proiezione, l’idea di azzardare un cambiamento così radicale non è poi così malaccio, anche perchè all’interno della pellicola originale ci sono molte scene facilmente ambientabili in un mondo futuristico.

I più radicali potrebbero forse considerare questo progetto un po’ dissacrante, si, ma bisogna anche ricordarsi che solitamente le cose belle vengono create azzardando dove nessuno vuole azzardare. Staremo a vedere.


Like it? Share with your friends!

Condividi la tua reazione

Amore Amore
4
Amore
Confusione Confusione
7
Confusione
Felicità Felicità
2
Felicità
Paura Paura
7
Paura
Rabbia Rabbia
5
Rabbia
Tristezza Tristezza
3
Tristezza
Wow Wow
10
Wow
WTF WTF
6
WTF

2 Comments

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    1. Beh, può essere considerato un emulatore di George Miller che nella sua carriera da regista ha diretto “Babe va in città”, “Happy feet” e “Mad max fury road” ????

Enrico Natalini

author-publish-post-icon
il suo DNA è composto al 100% di cultura trash e underground. Che siano libri, film, fumetti, serie tv, spettacoli teatrali, mostre o televendite è un segugio per tutte quelle chicche che sopravvivono all'insaputa del mainstream. Di lui dicono che è come un cartone animato, non ha capito bene se sia un complimento o meno, ma a lui piace.
                   Vuoi rimanere sempre aggiornato?

            Iscriviti alla nostra                    Newsletter!

                                   Tranquillo, ti disturberemo solo
                                     una volta al mese...per ora! 👹
Mi iscrivo!
close-link
        






      





 
















 
Sì, iscrivimi alla newsletter!
close-link