fbpx
Intrattenimento

Joker batte il record di Deadpool (e Ryan Reynolds si congratula)

Nuovi record per il film di Todd Phillips

Joker ha battuto ufficialmente Deadpool, diventando il film vietato ai minori con gli incassi maggiori visti gli oltre 780 milioni di dollari ottenuti fino ad ora. Il film diretto da Todd Phillips, che vede nelle vesti del protagonista Joaquin Phoenix, ha incassato, a livello mondiale, 788.3 milioni di dollari. Una cifra che ha permesso il sorpasso su Deadpool e Deadpool 2 che si erano rispettivamente attestati sui 782.6 e 785.05 milioni nel 2016 e nel 2018. Inoltre Joker, con questa cifra, è diventato il film vietato ai minori con i migliori incassi di tutti i tempi. Record su record quindi per una pellicola che ha conquistato tantissimo pubblico.

I “complimenti” di Ryan Reynolds a Joker

Basti pensare che sul mercato americano il lungometraggio dovrebbe superare in queste ore Captain America: The Winter Soldier e The Amazing Spider-Man. I due film avevano incassato 259 milioni e 262 milioni di dollari. Ryan Reynolds, interprete di Deadpool, ha fatto i complimenti, in maniera molto particolare, a Joker. Attraverso un post su Instagram ha infatti ironizzato sulla sconfitta, sottolineando come i post usati per festeggiare le vittorie dei film vietati ai minori non sono mai quelli attesi. Il tutto accompagnato da una locandina del lungometraggio con Phoenix in cui c’è un insulto e per i nomi dei protagonisti dei migliori progetti non adatti a un pubblico di tutte le età.

Intanto, il direttore della fotografia del film Lawrence Sher, ha svelato un particolare su Sophie. Molti infatti si sono chiesti se la ragazza fosse stata uccisa da Joker. Questa la sua analisi. “Volevamo rendere l’interpretazione del reale rispetto a ciò che non è reale, una parte dell’esperienza dello spettatore. Per esempio, il suo rapporto con Sophie è per lui una fantasia”. Arriva poi il chiarimento definitivo: “Alcune persone mi hanno chiesto: ‘È stata uccisa?’ Todd [Philips] chiarisce che non è stata uccisa. Arthur sta uccidendo persone che gli hanno fatto un certo tipo di torto, e Sophie non gli ha mai fatto torto”.

Fonte
https://deadline.com
Tags

Anna Montesano

Scrittrice da quando ne ho memoria, dai diari al web. Viaggiatrice incallita e malata di serie tv, appassionata di tv e cinema. Nella vita un solo motto: "Perché rimandare a domani quando puoi vederlo oggi?"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Next Article
Close

Adblock Rilevato

Considera di supportarci disabilitando il tuo adblocker