fbpx
Intrattenimento

Maleficent: Signora del Male, il nuovo trailer del film Disney

Malefica scatena la sua ira nelle nuove immagini

Arriverà nelle sale il 17 ottobre il nuovo film Disney live action Maleficent: Signora del Male. Malefica si prepara a tornare e il nuovo trailer ci mostra in anteprima alcune delle immagini più significative del film.

Nel primo capitolo di Maleficent, tutto si è concentrato sul particolare rapporto tra Malefica e Aurora. Iniziato con un tradimento a cui è seguita la vendetta, la storia si è però conclusa con un lieto fine per le due protagoniste, legate oggi da sincero affetto. Eppure c’è ancora dell’astio tra gli uomini e le creature magiche. Il matrimonio di Aurora con il Principe Filippo servirà ad unire i due popoli e, per questo, sarà festeggiato da tutti, eppure un incontro inaspettato darà vita a una nuova potente alleanza. Malefica e Aurora si troveranno così sui fronti opposti di una Grande Guerra che metterà alla prova il loro legame.

Maleficent: Signora del Male: il cast, tra novità e ritorni

Maleficent: Signora del Male è diretto da Joachim Rønning e interpretato Angelina Jolie e Elle Fanning. Al centro del nuovo lungometraggio, dunque, ancora il complesso rapporto tra Malefica e la futura Regina. Il tutto si sviluppa mentre si formano nuove alleanze e affrontano nuovi avversari per proteggere il bosco e le creature magiche che lo abitano.

Il cast del secondo capitolo di Maleficent è composto inoltre dall’attrice Michelle Pfeiffer nel ruolo della Regina Ingrith, Chiwetel Ejiofor, Ed Skrein e Robert Lindsay, mentre Harris Dickinson interpreta il Principe Filippo. Ritornano anche alcuni membri del cast del precedente come Sam Riley nel ruolo di Fosco, Imelda Staunton nel ruolo della fatina Giuggiola, Juno Temple nel ruolo della fatina Verdelia e Lesley Manville nel ruolo della fatina Fiorina.

Tags

Anna Montesano

Scrittrice da quando ne ho memoria, dai diari al web. Viaggiatrice incallita e malata di serie tv, appassionata di tv e cinema. Nella vita un solo motto: "Perché rimandare a domani quando puoi vederlo oggi?"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Next Article
Close

Adblock Rilevato

Considera di supportarci disabilitando il tuo adblocker