Ms Marvel

Ms. Marvel: la creatrice approva la scelta della protagonista
G. Willow Wilson concorda sulla scelta di Iman Vellani

1 min


I fan della Marvel hanno ricevuto una notizia tanto attesa quando è stato annunciato che la nuova arrivata Iman Vellani interpreterà Kamala Khan/Ms. Marvel. Nonostante sia apparsa sulle pagine dei fumetti Marvel da meno di un decennio, Kamala è diventata un fenomeno autentico, motivo per il quale l’hype sull’attrice si è fatto sempre più forte. Dalle prime reazioni, pare che i fan siano entusiasti di vedere la Vellani interpretare Kamala nel live-action. Ma non è tutto perché l’attrice avrebbe ricevuto anche l’approvazione di uno dei co-creatori del personaggio: G. Willow Wilson.

La scelta approvata da Willow Wilson

Willow Wilson, che ha scritto la stragrande maggioranza della corsa da solista di Kamala, attraverso Twitter si è congratulata con la Vellani. Ha anche assicurato i fan che l’attrice è “un vero affare”.

Ms. Marvel seguirà le avventure di Kamala, un’adolescente musulmana che idolatra Captain Marvel e altri eroi e che usa i suoi poteri mutaforma per combattere il crimine a Jersey City. Come ha rivelato l’anno scorso il dirigente dei Marvel Studios Kevin Feige, l’obiettivo è che Kamala Khan – così come Jennifer Walters/She-Hulk (Tatiana Maslany) e Marc Spector/Moon Knight – alla fine prendano parte ai film e ai loro programmi Disney+.

“Mi sento come se lei fosse il futuro”, aveva detto in precedenza la star di Captain Marvel Brie Larson a ComicBook.com. “Quindi, quando mi è stato chiesto del futuro dell’MCU, o del futuro della serie Captain Marvel, voglio stare con lei”. Ms Marvel è condotta da Bisha K.Ali di Four Weddings and a Funeral, con i registi di Bad Boys for Life Adil El Arbi e Bilall Fallah. Oltre al regista di The Punisher Sharmeen Obaid-Chinoy e il regista di The Magicians Meera Menon alla regia di episodi della serie.

Murphy’s Multiverse riferisce che è emerso un casting per la serie, che prevede una “giovane attrice bianca, età 16-20”, e una “attrice nera, 27-33”. Mentre le chiamate di casting usano tradizionalmente nomi in codice, molti hanno iniziato a ipotizzare i nomi. Una dovrebbe riguardare delle amiche di Kamala, Zoe Zimmer, e la sua eventuale cognata, Tyesha Hillman.


Like it? Share with your friends!

0 Comments

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Anna Montesano

Scrittrice da quando ne ho memoria, dai diari al web. Viaggiatrice incallita e malata di serie tv, appassionata di tv e cinema. Nella vita un solo motto: "Perché rimandare a domani quando puoi vederlo oggi?"