percy jackson disney+ rick riordan

Percy Jackson: lo scrittore Rick Riordan duro contro i film della saga
Rick Riordan ha sottolineato come la sua opera sia stata distrutta prima di approdare sul grande schermo

1 min


Rick Riordan ha criticato aspramente i film di Percy Jackson rispondendo ad alcuni tweet dei suoi fan. Parole dure da parte dell’autore dei libri che ha sottolineato come la sua opera sia stata distrutta prima di approdare sul grande schermo. L’attacco ai film è stato sferrato quando ha ricevuto un tweet in cui un utente ha notato una censura nella versione del primo capitolo di di Percy Jackson e gli dei dell’Olimpo presente nel catalogo del servizio streaming Disney+. Questa la dura risposta dello scrittore: “Non lo so, ma chiaramente è un errore. Dovrebbero censurare tutto. Semplicemente due ore di schermo vuoto”.

La serie di libri di Percy Jackson riadattata per Disney+

Rick Riordan ha poi spiegato l’ostile presa di posizione nei confronti dei lungometraggi: “Per voi si tratta di due ore di intrattenimento. Per me è come se il lavoro della mia vita sia passato attraverso un tritacarne quandi li avevo implorati di non farlo”. Valutazioni sono in corso: “Quindi sì. Va tutto bene. Stiamo cercando di risolvere la questione”. Riordan ovviamente si riferisce alla recente notizia che la serie di libri di Percy Jackson è stata riadattata, questa volta come una serie televisiva per il servizio di streaming Disney+.

L’autore ha annunciato personalmente la notizia all’inizio di quest’anno, confermando il suo coinvolgimento nel nuovo adattamento che sarà diverso dal precedente. L’idea è quella di creare una trasposizione di alto livello che segua tutti e cinque i libri originali di Percy Jackson. Stando a quanto dichiarato, il primo volume sottotitolato Il ladro di fulmini, farà da base per tutta la prima stagione.

Ritornando agli adattamenti dei libri, il creatore di Percy Jackson ha concluso: “Non ho visto i film e non ho tra i miei progetti la possibilità di farlo. Li giudico avendo letto gli script perché a me importa prevalentemente della storia”. Solo una parte viene salvata: “Sicuramente non ho nulla contro gli attori che sono davvero talentuosi. Non è colpa loro. Sono semplicemente dispiaciuto che siano stati trascinati in questo caos”.


Like it? Share with your friends!

0 Comments

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Anna Montesano

Scrittrice da quando ne ho memoria, dai diari al web. Viaggiatrice incallita e malata di serie tv, appassionata di tv e cinema. Nella vita un solo motto: "Perché rimandare a domani quando puoi vederlo oggi?"
        




      
















 
Sì, iscrivimi alla newsletter!
close-link