fbpx
Cultura e SocietàIntrattenimento

Stuart Penn sarà premiato con il Romics d’Oro nella prossima edizione

La XXVI edizione di Romics vedrà la partecipazione di Stuart Penn che sarà premiato come Romics d’Oro per il suo talento e dedizione nel cinema internazionale. Con vent’anni di esperienza sui più importanti blockbuster mondiali, Stuart Penn è uno dei padri dei moderni effetti digitali e lavora oggi come Visual Effects Supervisor per lo studio inglese Framestore.

Penn è stato protagonisti di film vincitori dell’Oscar per i VFX quali Gravity, La bussola d’oro e Avatar di James Cameron. Il suo talento risalta anche per titoli quali Guardiani della Galassia, Iron-Man 3, Il cavaliere Oscuro, Harry Potter e la camera dei segreti, X-Men, Pan, King Arthur e Alien Covenant.

Penn si è formato all’università come ricercatore in Fisica per dieci anni prima di entrare nell’industria del cinema. Viene subito notato dai registi di tutto il mondo per la sua capacità di sviluppare nuove soluzioni tecnologiche per le esigenze creative. Dall’uso di motion control robot alle interazioni con la fotografia, dalla sperimentazione di dinamiche e meccaniche virtuali per ologrammi e per il lighting sul set. È membro dei BAFTA e sarà premiato come Romics d’Oro della XXVI edizione per la sua abilità nel trasformare in realtà i sogni del cinema.

Stuart Penn incontrerà il pubblico sul tema “rendere possibile l’impossibile” nella prossima edizione del Romics che si terrà dal 3 al 6 ottobre.

Tags

Daniele Cicarelli

Indigente giramondo con la grande passione per i videogiochi, l'Arte e tutte le storie Fantasy e Sci-Fi che parlano di mondi alternativi senza zanzare. Fermo sostenitore dell'innovazione, del progresso tecnologico e della superiorità del Tipo Erba. Dalla parte dei Villains dal 1991.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Next Article
Close

Adblock Rilevato

Considera di supportarci disabilitando il tuo adblocker