fbpx
Intrattenimento

The Sandman Universe, un nuovo inizio per il Regno del Sogno

Era il 1988 quando Neil Gaiman si apprestava a cambiare per sempre il mondo del fumetto grazie a The Sandman, epopea pubblicata da DC Comics e successivamente simbolo dell’etichetta Vertigo.
Dopo la conclusione dell’onirico viaggio orchestrato da Gaiman alcuni dei personaggi simbolo del racconto sono stati riproposti in diverse testate, fino alla pubblicazione nel 2013 di The Sandman: Overture, prequel della serie originale anch’esso scritto dall’autore britannico. 
A trenta anni dalla sua prima apparizione Gaiman è ora pronto a riportarci nel Regno del Sogno con un vero e proprio sequel di The Sandman, un progetto che, almeno nelle premesse iniziali, vuole risultare ancora più ambizioso dell’originale. 
Lo scorso 8 agosto è infatti arrivato sugli scaffali delle fumetterie americane The Sandman Universe, racconto di 48 pagine che farà da apripista ad altre quattro testate regolari, ognuna delle quali esplorerà personaggi e tematiche legate al mondo ideato da Gaiman.
Le prime notizie di questo nuovo universo narrativo sono state diffuse ad inizio anno, quando lo stesso Gaiman ha condiviso l’immagine di un incontro con i futuri team creativi. L’autore brittanico non sarà infatti impegnato nella scrittura dei racconti, sebbene ricoprirà un ruolo di supervisione esterna con lo scopo di dare coesione alle storie, potendo così controllare lo sviluppo delle singole trame e incanalarne all’interno di un unico e complesso intreccio narrativo.
I racconti che potremo leggere a partire da settembre saranno The Dreaming, scritto da Si Spurrier su disegni di Bilquis Evely e Books of Magic di Kat Howard e Tom Fowler; dal mese di ottobre si aggiungeranno anche House of Whispers di Nalo Hopkinson e Dominike "Domo" Stanton e Lucifer di Dan Watters con Max e Sebastian Fiumara.
Ogni storia seguirà personaggi diversi fra loro, ognuno dei quali caratterizzato da tematiche e stili narrativi molto differenti: The Dreaming ci porterà a visitare le terre del Sogno messe in subbuglio dall’apparizione della misteriosa breccia; Books of Magic mostrerà la crescita di Tim Hunter, colui che è destinato a diventare il più grande o distruttivo mago che sia mai vissuto; il mondo della mitologia Voodoo sarà esplorata in House of Whispers, mentre Lucifer mostrerà il personaggio imprigionato e tormentato da forze oscure.
Il legame fra i racconti viene mostrato nel volume che fa da apripista al progetto omonimo, The Sandman Universe, storia che ci riporterà all’interno del Regno del Sogno.
Incontreremo personaggi noti e altri totalmente nuovi, ognuno dei quali minacciato da misteriosi e oscuri squarci nel cielo. Dopo lo sbigottimento iniziale seguiremo il viaggio del corvo Matthew, fido assistente di Morfeo, alla ricerca di possibili alleati per la difesa di ciò che di più caro rimane dell’eredita di Sogno. 
Volando insieme al corvo ci imbatteremo in mondi e personaggi molto diversi fra loro, proprio come saranno le future testate su cui potremo leggere gli sviluppi delle vicende. Ogni team creativo è stato direttamente coinvolto nella realizzazione dell’albo, come risulterà evidente dai diversi stili grafici che si alterneranno nel volume, fornendo un piccolo assaggio delle tematiche che saranno narrate nei diversi albi. 
Racconti diversi e apparentemente slegati fra loro faranno da contorno a problematiche e misteri molto più grandi, resi ancora più evidenti dall’eloquente tavola che chiuderà il volume.
The Sandman Universe di presenta come il più chiaro e semplice punto di inizio per quei lettori che non hanno ancora avuto il piacere di immergersi nel Sogno immaginato da Gaiman, i quali sono sicuro non potranno far altro che interessarsi alla serie classica per scoprire un mondo di elegante e  misteriosa  bellezza
Un racconto che al contempo vuole riportare a casa quegli appassionati che da qualche tempo non hanno più riscontrato nelle opere Vertigo la magia che ne ha contraddistinto i racconti più iconici. 
Questa doppia valenza rende The Sandman Universe un fumetto appetibile a ogni genere di lettore, il quale però non potrà accontentarsi di leggere questo volume per apprezzarne appieno le potenzialità.
Ci troviamo davanti ad un nuovo inizio, il primo passo di un progetto ambizioso e sul quale, visti i nomi coinvolti, non posso far altro che riporre speranza e fiducia. Credo inoltre sia quasi certa una futura edizione italiana sotto l’etichetta RW Edizioni, così come avvenuto anche per le opere precedenti legate a Sandman, sebbene sia ancora troppo presto per parlarne. 

Mattia De Poi

Anche conosciuto come Il Nini, Mattia è il lato gioioso di Orgoglio Nerd. Biondo e curioso, è appassionato di ogni genere fumettistico, Gunpla e avventure. Portatelo in viaggio, all'organizzazione ci penserà lui.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Next Article
Close

Adblock Rilevato

Considera di supportarci disabilitando il tuo adblocker