FeaturedIntrattenimento

Top 5 D&D: I cinque migliori druidi che non ti aspetti

Questi non sono i druidi che state cercando!

Ormai avete capito l’antifona, ma ci ripetiamo volentieri: ogni due settimane, il sabato (perchè si sa, il sabato si fa sessione), vi proponiamo una rassegna di cinque personaggi che secondo noi meglio rappresentano le varie classi del personaggio del Manuale del Giocatore di D&D (abbiamo preso come riferimento la 5 Edizione). Con un twist, perchè non ci piace fare le cose semplici: nessuno di questi personaggi può provenire da un’ambientazione che i giocatori di Dungeons & Dragons definirebbero classica, ovvero medievale fantasy. Ci sforziamo di pensare al di fuori della scatola (rossa)! L’abbiamo fatto con i barbari, i bardi e i chierici, ed ora tocca a…

Il Druido

Molto più di abbracciaalberi mutaforma, il druido di Dungeons & Dragons incarna la Natura, in tutti i suoi aspetti. Può essere il suo più strenuo difensore, una tremenda forza (della natura, haha) che resiste all’incombere della civiltà, oppure un pacifico insegnante, che promuove l’armonia e la convivenza fra tutti gli abitanti del suo mondo. Può avere una connessione profondamente spirituale con alberi e animali, oppure vivere come loro, in un’esistenza primordiale e selvaggia. Può essere una forza costruttrice o una forza distruttrice. Questo grande spettro di possibilità è quello che ci piace della classe del druido, fin troppo spesso ridotta alle sue caratteristiche più superficiali.

Nella nostra classifica abbiamo cercato di rappresentare un po’ tutti questi aspetti. Buona lettura!

1 2 3 4 5 6Pagina successiva
Tags

Gabriele Bianchi

Lettore, giocatore, conoscitore di cose. Storico di formazione, insegnante di professione, divulgatore per indole. Cercatelo in fiera: è quello con la cravatta.

Un Commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Next Article
Close

Adblock Rilevato

Considera di supportarci disabilitando il tuo adblocker