fbpx
Intrattenimento

A Quiet Place: Un posto tranquillo, John Krasinski parla del sequel

Il sequel dell'horror del 2018 potrebbe concentrarsi su personaggi completamente nuovi.

A Quiet Place: Un posto tranquillo è stato uno dei principali successi dell’ultima stagione cinematografica americana e uno tra i più inaspettati. La pellicola è infatti riuscita a raccogliere quasi 190 milioni di dollari al box office USA, a cui si aggiungono altri 150 a livello internazionale, a fronte di un budget piuttosto ridotto. Cifre del genere aprono facilmente la porta a sequel e John Krasinski, che lo ha scritto, diretto e interpretato sta già iniziando a lavorare a A Quiet Place 2.

Il seuqel di A Quiet Place: Un posto tranquillo sarà incentrato su nuovi personaggi

L’attore, diventato famoso grazie al ruolo di Jim Halpert in The Office, avrebbe già delle idee interessanti per questo progetto. L’idea alla base sarebbe quella di accantonare la storia dei protagonisti del primo film, per concentrarsi su altri personaggi, mantenendo però l’ambientazione nel mondo invaso da alieni ciechi, ma dotati di un udito altamente sensibile.

Di seguito le dichiarazioni dell’autore in merito a A Quiet Place 2:

L’idea è piuttosto semplice. Lo sto scrivendo ora – non ho ancora i dettagli precisi – ma quello che ho pensato, che mi ha davvero conquistato su questo progetto, è che la maggior parte dei sequel riguardano il ritorno di un eroe o un villain. Prendi questo personaggio che le persone hanno apprezzato e li fai tornare e devi creare un nuovo mondo intorno a loro. 

Noi abbiamo un punto di partenza completamente opposto. Abbiamo il mondo e puoi mettere chiunque tu voglia in quel mondo e chiunque si sentirà legato a esso. Il motivo per cui ho deciso di tornare, a conti fatti, è che questo mondo è davvero ricco e divertentissimo da esplorare. Ci sono tante cose da vedere. Tutti in questo mondo sono alle prese con la situazione, quindi sono curioso di scoprire cosa si vede da un altro punto di vista“.

Cosa ne pensate? Vi è piaciuto A Quiet Place: Un posto tranquillo? Cosa vorreste vedere in un sequel?

Via
ComicBookMovie.com
Tags

Mattia Chiappani

Ama il cinema in ogni sua forma e cova in segreto il sogno di vincere un Premio Oscar per la Miglior Sceneggiatura. Nel frattempo assaggia ogni pietanza disponibile sulla grande tavolata dell'intrattenimento dalle serie TV ai fumetti, passando per musica e libri. Un riflesso condizionato lo porta a scattare un selfie ogni volta che ha una fotocamera per le mani. Gli scienziati stanno ancora cercando una spiegazione a questo fenomeno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Next Article
Close

Adblock Rilevato

Considera di supportarci disabilitando il tuo adblocker