Game Of Thrones

Dopo Game of Thrones, HBO ha dimezzato i suoi ascolti
La rete ha subito un duro contraccolpo con la fine dello show

1 min


Un nuovo rapporto rivela che il pubblico chiave di HBO è diminuito di oltre la metà dopo la fine della sua serie fantasy di successo Game of Thrones. Lo spettacolo, basato sui romanzi Le cronache del ghiaccio e del fuoco di George R.R. Martin, è stato un autentico fenomeno della cultura pop, che ha attraversato la demografia diventando una pietra di paragone culturale per le otto stagioni in cui è stato trasmesso. Come risultato della popolarità di Game of Thrones, HBO è diventata una delle reti via cavo più seguite negli Stati Uniti, dominando inoltre le stagioni dei premi per diversi anni. Tuttavia, dopo la fine dello spettacolo, la rete ha faticato a produrre uno spettacolo con lo stesso fascino.

Watchmen non ha raggiunto lo stesso gradimento

Spettacoli come Watchmen, acclamato dalla critica, sono stati prodotti per aiutare a colmare il vuoto lasciato da Game of Thrones, ma non sono riusciti a raggiungere gli stessi punteggi. Ma un nuovo rapporto che elenca le valutazioni per il 2020 rivela quanto sia diminuito il pubblico della rete dopo la sua conclusione. Variety ha rivelato la sua lista delle reti TV più seguite per il 2020. Rivelando che HBO ha sofferto l’anno scorso, perdendo molti più spettatori di quanto si sospettasse in precedenza. Il rapporto afferma che tra il pubblico di 18-49 anni, la fascia demografica chiave della HBO e il pubblico che si è sintonizzato per guardare Game of Thrones a milioni, sono diminuiti di oltre la metà. Nel complesso, la rete non è andata molto meglio, perdendo il 38% del suo pubblico nel 2020 rispetto al 2019.

Un calo vistoso di spettatori

L’enorme calo di spettatori è attribuito a Game of Thrones, che ha trasmesso la sua ottava e ultima stagione nel 2019. Il calo delle cifre di visualizzazione rivela quanto sia stato importante Game of Thrones per HBO. Rivela anche perché la rete si è affrettata a creare una serie di spettacoli per colmare il vuoto lasciato dalla conclusione. Nessuno di questi spettacoli ha dimostrato di essere così popolare, tuttavia. Anche House of the Dragon, lo spettacolo prequel di Game of Thrones attualmente in fase di sviluppo sulla rete, è improbabile che ottenga HBO le stesse cifre di visualizzazione.

Il calo delle valutazioni può anche forse essere rivelato come il motivo per cui Warner Media, la società proprietaria di HBO, è così concentrata sul suo nuovo servizio di streaming HBO Max. Rilasciando infatti tutti i suoi principali film di successo del 2021 al servizio lo stesso giorno in cui escono nei cinema.


Like it? Share with your friends!

0 Comments

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Anna Montesano

Scrittrice da quando ne ho memoria, dai diari al web. Viaggiatrice incallita e malata di serie tv, appassionata di tv e cinema. Nella vita un solo motto: "Perché rimandare a domani quando puoi vederlo oggi?"