Intrattenimento

Godzilla: ma quello nel trailer è Rodan?

Probabilmente no, ma noi ci speriamo. Il secondo trailer del nuovo film di Godzilla è uscito e l’interesse per questo remake dedicato al nostro amato lucertolone con la schiena appuntita aumenta sempre più. Oggi vogliamo parlarvi del particolare che più ci ha incuriosito; molti di voi avranno già capito di cosa parliamo. Chi ha osservato attentamente il trailer, mettendo in pausa a ogni frame, avrà intravisto in alcune scene la presenza di qualcosa, uno strano mostro alato comparso all'improvviso. Effettivamente durante l’uscita del primo trailer, qualche mese fa (come potete leggere qui) era stato rivelato che ci sarebbero stati altri mostri. Dunque la nostra Nerd curiosità ci ha spinto a indagare per carpire più informazioni possibili sulla nuova creatura.
La forma da uccellaccio, gli aerei che cadono colpiti da qualcosa, forse da un vento forte come un uragano, e le ali intraviste ci fanno altamente pensare che si tratti dello storico mostro Rodan, presente in molte pellicole del passato incentrate su Godzilla.  Ma se il film è dedicato allo storico kaiju, perché inserirne un altro o anche più?

Diciamoci la verità, la formula del mostrone titanico che attacca i poveri e impotenti umani spaccando tutto, ma che alla fine si riesce in qualche modo a vincere principalmente sfruttando trucchi o debolezze è ormai trita e ritrita; non funziona più e principalmente annoia. Già questo lo si era capito negli anni 60 in Giappone, e quindi cosa fare per far continuare il successo dei film sui kaiju? 

Ma è semplicissimo, se nel primo film c’era un mostro, nel secondo mettiamocene due, uno contro l’altro e poi un altro ancora e così via fino a formare un sistema di alleanze e inimicizie fra mostri degno di un qualsiasi fumetto dedicato ai super eroi! Perché l’idea principale dei film sui kaiju è che i mostri non sono semplici bestie senza cervello che si dedicano alla distruzione totale di qualsiasi cosa sbarri il loro cammino, ma: ogni mostro è diventato un idolo nel cuore dei bambini di ogni tempo proprio perché aveva una personalità e delle caratteristiche uniche con poteri tutti suoi, come ad esempio il famosissimo raggio radioattivo di Godzilla. Questa è la vera essenza dei film sui kaiju, Guillermo del Toro lo ha capito e ha imboccato la via giusta con Pacific Rim e: ora speriamo che questo nuovo Godzilla continui su questa strada.

Dunque chi è Rodan? Il suo nome deriva dal rettile volante a cui è ispirato, ovvero il famoso Pteranodon: nella versione giapponese il mostro è chiamato Radon. Apparve per la prima volta in un film giapponese del 1956 chiamato appunto Rodan, il mostro alato dove un gruppo di minatori risvegliava lui e la sua consorte dopo un lungo sonno. Dopo aver terrorizzato il Pacifico, la compagna di Rodan viene colpita dai militari e fatta precipitare in un vulcano. Il mostro alato, distrutto dal dolore, si getta di sua volontà nella lava per seguire la sorte della sua compagna.
La sua apparizione successiva avviene nel film di Godzilla del 1964: Ghidorah, the Three-Headed Monster, dove affronterà dapprima Godzilla, per poi unirsi a lui e a Mothra, il famoso mostro somigliante a una falena gigante, contro Ghidorah, un mostro spaziale simile a un drago a tre teste, principale antagonista dei film di Godzilla e sua nemesi. Nei film successivi Rodan diventerà uno dei principali mostri alleati di Godzilla e nonostante a volte si riaffrontino (spesso perché l’uno o l’altro controllati mentalmente da qualche razza aliena) alla fine restano molto amici, tanto che nel film Godzilla Vs MechaGodzilla 2, il grosso pterodattilo sacrifica la sua vita per salvare quella del lucertolone. 

Dopo avervi presentato l’enorme rettile volante viene da chiedersi quale sarà il suo ruolo nel nuovo film. Sarà un alleato di Godzilla o si scontreranno? E soprattutto sarà davvero l’unico altro mostro presente nella pellicola? La lista dei kaiju che negli anni si sono susseguiti nei lungometraggi dedicati alla titanica lucertola sono tantissimi e delle forme più disparate, quindi la presenza di altre creature non ci sorprenderebbe, anzi, ci farebbe solo piacere se può giovare alla spettacolarità del film. A sostenere questa tesi, il trailer ci mostra scheletri giganteschi e strani artefatti immersi nella giungla: che si voglia già introdurre il concetto di "Isola dei Mostri", un isola popolata solo da creature gigantesche concepita nelle vecchie pellicole degli anni 60? 

Questo potrebbe spiegare la presenza di Rodan ed eventuali compagni usciti dall'isola e pronti a distruggere il mondo umano. In tutto questo bisogna rivedere anche il ruolo di Godzilla, che potrebbe elevarsi da semplice mostro in preda alla furia distruttrice fino a protettore dell'umanità contro altre colossali minacce proprio com'era stato in origine. Se l’intenzione è ricreare una nuova età dell’oro dei kaiju allora ci aspettiamo sicuramente di vedere dei sequel con ancora più mostri e spettacolari battaglie fra titani, e le possibilità sono tante; possiamo solo sperare che vengano realizzate nel modo giusto. Qualcuno ha detto King Kong vs Godzilla?
Quello che sappiamo è che Rumors vogliono la partecipazione alla pellicola dei M.U.T.O. un misterioso organismo molto simile a un ragno ma munito di ali e di zampe a falce, non c'è ancora nessuna immagine ufficiale dei "Muto" ma forse i frame del trailer potrebbero trattare di  queste creature! Cosa ne dite? Noi tifiamo per Rodan (ma ci speriamo poco)!

Silvio Mazzitelli

Di stirpe vichinga, sono conosciuto soprattutto con il soprannome “Shiruz”, tanto che quasi dimentico il mio vero nome. Videogiocatore incallito sin dall’alba dei tempi, adoro il mondo videoludico perché dopo tanto tempo riesce sempre a sorprendermi come la prima volta. Scrivo ormai da diversi anni di questa mia passione per poterla condividere con tutti. Sono uno dei fondatori di Orgoglio Nerd e sono anche appassionato di tutto ciò che riguarda la cultura giapponese e la mitologia (in particolare quella nordica).

Un Commento

  1. Se ci fosse Rodan si spiegherebbe anche il fatto che tutti quei caccia stiano precipitando, Godzilla sarà anche immenso ma ne cadono troppi distanze molto diverse tra loro.
    Cmq tutto dipende da come hanno impostato la trama.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Next Article
Close

Adblock Rilevato

Considera di supportarci disabilitando il tuo adblocker