Inside n°9

Inside N°9, la quinta stagione probabilmente nel 2020

1 min


Il giorno del suo compleanno Steve Pemberton, autore assieme a Reece Shearsmith della serie Inside N°9, ha voluto ringraziare tutti i suoi fan per gli auguri, annunciando però una spiacevole notizia; la quinta stagione della loro serie non andrà in onda prima dell’anno prossimo.

Inside N°9, ci si aspettava l’effetto sorpresa, e invece…

Questa volta Inside N°9 si farà aspettare più del previsto, e Steve Pemberton è stato chiaro con il suo Tweet:

‘Grazie per i messaggi per il mio compleanno, sono commosso. E anche per “seguirmi” quando non pubblico nulla per più di 350 giorni all’anno. Per quelli di voi che si fanno domande riguardo la quinta stagione di Inside No 9, non uscirà quest’anno, ma probabilmente all’inizio del prossimo anno’.

Una notizia inaspettata per tutti i fan. Considerando che la produzione di quest’anno ha trapelato pochissime notizie, senza minimamente accennare ad una data di uscita, ci si sarebbe aspettati che la prima puntata sbucasse fuori all’improvviso, sfruttando l’effetto sorpresa.

Siamo sicuri che comunque il prodotto che ne verrà fuori varrà l’attesa, come è stato per le stagioni precedenti.

Una Serie Maledettamente sottovalutata

Lo stile della grottesca serie britannica rimane lo stesso delle stagioni precedenti: ogni puntata è una storia autonoma, con personaggi sempre differenti. Perciò avremo come sempre una stagione formata da una serie di cortometraggi, tutti naturalmente interpretati da Reece Shearsmith Steve Pemberton (Attori e autori della serie), dove in ogni puntata interpreteranno diversi personaggi morfologicamente differenti, grazie alla nobile arte degli effetti speciali, campo in cui l’Inghilterra non ha niente da invidiare a nessuno.

L’unico punto fermo della serie sta sul fatto che ogni storia è ambientata in un luogo che sia riconoscibile con il n°9 (una casa al civico n°9, la baita n°9 della montagna, la postazione n°9 di un call center, il camerino n°9 di un teatro).

I due performer hanno già dato prova del loro talento negli show di Psychoville (in cui da soli interpretano 9 degli 11 protagonisti), e The League Of Gentleman (in cui assieme a Marc Gatiss Jeremy Dyson interpretano quasi tutti gli abitanti di un’intera cittadina della campagna londinese).

Anche se la BBC non ha voluto rivelare molto, le Guest Star di questa stagione saranno tante (una tra tutte Fionn Whitehead, protagonista di Black Mirror: Bandersnach), e saranno sempre diverse, ma presenti in ogni singola puntata della serie.

Lo show verrà trasmesso sul canale inglese BBC Two e sulla piattaforma online direttamente nel sito della BBC.

Avete tutto il tempo che volete per ripescare e gustarvi le precedenti stagioni e, fidatevi, ne vale la pena!


Like it? Share with your friends!

0 Comments

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Enrico Natalini

il suo DNA è composto al 100% di cultura trash e underground. Che siano libri, film, fumetti, serie tv, spettacoli teatrali, mostre o televendite è un segugio per tutte quelle chicche che sopravvivono all'insaputa del mainstream. Di lui dicono che è come un cartone animato, non ha capito bene se sia un complimento o meno, ma a lui piace.
        






      





 
















 
Sì, iscrivimi alla newsletter!
close-link