casa vianello serie tv nostalgiche

Serie TV nostalgiche italiane: la top ten per fare un tuffo nel passato
Pronti ad immergervi nei ricordi? Ecco alcuni titoli del nostro Paese che vi faranno tornare con la mente al passato...

6 min


Siete pronti a fare un tuffo nel passato? Perché è quello che accadrà in questo articolo. Niente grandi titoli stranieri questa volta, ma un po’ di ‘amarcord’, un tuffo nei ricordi e in quella TV tutta italiana, del quale forse sentiamo un po’ la mancanza.

Vi avvertiamo però: sarà impossibile non provare un po’ di nostalgia nel rivedere volti e rileggere trame che anni fa hanno accompagnato le nostre mattine, i nostri pomeriggi e le nostre sere, alleggerendole anche un po’. Certo, oggi possiamo contare su serie TV come Breaking Bad, Game of Thrones, ma come dimenticare i giorni sul divano a fare zapping e beccare Sandra e Raimondo che litigavano per l’ennesima nuova, giovane e affascinante inquilina?

Se ricordate bene quei momenti e vi va di riviverli, ecco la nostra lista di serie TV nostalgiche.
Vediamo se le ricordate tutte.

Ecco la nostra top Serie TV nostalgiche

 

Un medico in famiglia

Un medico in famigliaNonno Libero e la sua famiglia Martini non potevano che essere i primi della nostra top ten di serie TV nostalgiche. Un medico in famiglia è un vero e proprio classico della TV italiana, che ci ha accompagnato per ben 10 stagioni. La simpatia di Lino Banfi nel ruolo del capofamiglia è il marchio di fabbrica dello show, che si snoda tra le vicende di un medico della ASL, Lele, diviso tra lavoro, figli e amori. E ancora le avventure amorose di sua figlia Maria, i guai di Ciccio e della piccola Annuccia. Con il passare delle stagioni la famiglia si amplia e subisce profondi cambiamenti, che danno il via a vicende sempre nuove che regalano al pubblico emozioni ma anche tante risate.
L’intera serie TV può essere vista su Raiplay.

 

Elisa di Rivombrosa

Elisa di rivombrosaLe basi di questa storia sono un vero e proprio classico: lei, Elisa Scalzi, è la dama di compagnia della Contessa proprietaria del ‘castello’, in questo caso Rivombrosa; lui, Fabrizio Ristori, è il figlio della contessa e suo erede. I loro sguardi si incrociano, lui si invaghisce di lei ma la crede una nobile. Così la corteggia e lei quasi cede ma poi lui scopre che la bella dama è di origine umile, una ‘serva’, e il suo atteggiamento cambia. Eppure i sentimenti continuano a crescere. Sono queste le premesse di Elisa di Rivombrosa, composta da 2 stagioni per un totale di 26 episodi. A questa tormentata storia d’amore aggiungete una lista di congiurati contro il re nelle mani del conte e tanti nemici che vogliono impossessarsene e pronti a tutto per farlo e la trama è fatta.
La fiction può essere interamente rivista su MediasetPlay.

 

Casa Vianello

“Che noia, che barba, che barba, che noia”. Chi non conosce questa espressione, ormai cult, di Sandra Mondaini? È quella che ogni sera diceva a suo marito Raimondo Vianello prima di infilarsi sotto le coperte e tirarle a sé col suo ben noto scalpitare. Casa Vianello è stata una sit-com trasmessa sulle reti Mediaset dal 1988 al 2007, la più longeva prodotta dalla televisione italiana. La vita quotidiana dei due coniugi è al centro di ogni puntata dello show, che regala al pubblico leggerezza e divertimento tra presunti tradimenti di Raimondo, i piani escogitati da Sandra e dalla Tata. Una commedia all’insegna di equivoci e doppi sensi, spesso con risvolti tragicomici.
La serie può essere rivista su MediasetPlay.

 

La Piovra

La piovraLa Piovra con i suoi tentacoli è il simbolo dei tanti tentacoli della criminalità organizzata, tema che viene ampiamente affrontato in questa serie televisiva andata in onda dal 1984 al 2001 che lascia spazio a più protagonisti. Michele Placido ne è il primo e interpreta il commissario di polizia Corrado Cattani, dalla prima alla quarta miniserie. Segue Vittorio Mezzogiorno che interpreta il poliziotto Davide Licata dalla quinta alla sesta miniserie. Patricia Millardet è il magistrato Silvia Conti, grande amore di Cattani e poi di Licata, protagonista dalla quarta alla settima e nella decima miniserie. Infine troviamo Remo Girone, il banchiere Gaetano “Tano” Cariddi, vera mente della Piovra e antagonista principale.

 

Fantaghirò

fantaghiròAlessandra Martines e il suo caschetto sono ben impressi nella memoria di molti. Negli anni quello con Fantaghirò è diventato un appuntamento fisso su Canale 5: le avventure della principessa combattente, ribelle e coraggiosa, continuano a tenere incollati allo schermo tantissimi fan nel periodo natalizio, quando vengono riproposte in replica. La principessa Fantaghirò, le sue missioni per salvare prima Romualdo – il principe di cui si innamora – poi il suo castello e la sua famiglia, sono al centro di cinque episodi che si ispirano alla fiaba Fanta-Ghirò, persona bella di Italo Calvino.
La miniserie può essere rivista su MediasetPlay.

 

Camera Café e Love Bugs

Immaginate una telecamera nascosta nella macchinetta del caffé dell’area relax di un’azienda, ciò che si potrà osservare e ascoltare da quel punto sarà sicuramente sorprendente. Nasce così Camera Café, la sitcom che ha come protagonisti Luca Nervi e Paolo Bitta (rispettivamente Luca Bizzarri e Paolo Kessisoglu), dipendenti dell’azienda e inseparabili amici che spendono però la maggior parte dell’orario d’ufficio in area relax e a prendere in giro i colleghi tra un caffé e l’altro. Ed è proprio di fronte alla telecamera nascosta che vanno in scena vicende divertenti e spesso surreali. La trovate su MediasetPlay.

love bugs serie tv nostalgicheParlando di sitcom che indagano il comportamento umano col pretesto della ‘telecamera nascosta’, non possiamo non citare Love Bugs. Stavolta i protagonisti non sono dipendenti di un’azienda ma una coppia di innamorati (nella prima stagione Fabio De Luigi e Michelle Hunziker, che ha poi lasciato il posto ad Elisabetta Canalis), che attraverso una serie di brevi e divertenti sketch montati in modo non sequenziale esplorano il loro rapporto.

 

Nonno Felice

Nonno feliceQui la nostalgia è davvero inevitabile. Il ricordo di Gino Bramieri vive attraverso i sorrisi e le avventure di Nonno Felice, sitcom andata in onda dal 1993, che nel 1995 ha visto nascere lo spin-off Norma e Felice con Franca Valeri. Bramieri interpreta il patriarca della famiglia Malinverni e si occupa costantemente dell’educazione dei suoi tre nipotini, Federico e le gemelle Eva e Morena, visto che i loro genitori, Franco (Franco Oppini) e Ginevra (Paola Onofri) sono spesso fuori per  lavoro. Inutile dire che, proprio quando è assieme ai suoi nipotini, Nonno Felice deve fare i conti con mille imprevisti che diventano delle divertenti avventure.

 

Provaci ancora prof!

provaci ancora prof serie tv nostalgicheContinuiamo la nostra top ten di serie TV nostalgiche con un altro longevo e amato prodotto tutto italiano. Camilla Baudino, interpretata da Veronica Pivetti, è la protagonista di Provaci ancora prof!, serie televisiva andata in onda dal 2005 al 2017 che conta ben 7 stagioni. È un’insegnante di lettere che si mette però spesso nei guai e finisce  per essere coinvolta in alcuni casi di indagine. Questo la porta a collaborare  “sottobanco” con il commissario di polizia Gaetano Berardi, per il quale sviluppa man mano una forte attrazione nonostante sia già sposata e abbia una figlia.
La serie può essere rivista su Raiplay.

 

Finalmente soli

Finalmente soli serie tv nostalgicheGerry Scotti e Maria Amelia Monti sono i protagonisti di Finalmente soli, sitcom andata in onda dal 1999 al 2004, alla quale sono poi seguiti 3 film. Lui è un dentista, lei una tassista apprensiva ma anche molto estroversa che sarà spesso la protagonista di divertenti equivoci che, inevitabilmente, avranno come vittima suo marito.  Le vicende di coppia, i rapporti col vicinato e con la sempre presente suocera, i problemi sul lavoro sono affrontati con leggerezza e tanto divertimento nei vari episodi della serie TV che trova una chiara ispirazione a Casa Vianello.
La serie può essere rivista su MediasetPlay.

 

I Cesaroni

i cesaroni serie tv nostalgicheConcludiamo la nostra top ten di serie TV nostalgiche con una delle famiglie allargate più amate della televisione italiana. Claudio Amendola è Giulio, il protagonista e capofamiglia dei Cesaroni ed è il papà di Marco, Rudi e Mimmo. La loro vita cambia del tutto quando Giulio porta a casa Lucia (Elena Sofia Ricci), la sua nuova fidanzata(i due si sono ritrovati dopo 20 anni), che ha due figlie, Eva e Alice. Ma quella che Lucia e Giulio speravano diventasse una famiglia allargata serena e felice darà invece loro non pochi problemi, a partire dalla nascita di un amore tra i loro figli Eva e Marco. È però solo uno dei problemi e delle avventure che i Cesaroni saranno costretti ad affrontare nella lunga serie di episodi, divisi in sei stagioni andate in onda dal 2006 al 2014.
Tutte le puntate sono disponibili su MediasetPlay.

Finisce qui il nostro viaggio nella nostalgia. Quale di queste serie TV è la vostra preferita? E quale avreste aggiunto alla nostra lista? Fatecelo sapere!


Like it? Share with your friends!

0 Comments

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Anna Montesano

Scrittrice da quando ne ho memoria, dai diari al web. Viaggiatrice incallita e malata di serie tv, appassionata di tv e cinema. Nella vita un solo motto: "Perché rimandare a domani quando puoi vederlo oggi?"
        




      
















 
Sì, iscrivimi alla newsletter!
close-link